Pagina 83 di 83 PrimaPrima ... 3373818283
Risultati da 821 a 825 di 825

Discussione: Coronavirus : Gia' sono presenti diversi ceppi che l'uomo ha ben tollerato

  1. #821
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    23,454

    Predefinito

    NOTIZIE - SENZA TERRORISTI IN GIRO -

    Le regioni a rischio zona gialla, dal 26 luglio, per la variante Delta. Speranza: «Ma i ricoveri avranno più peso»

    La variante Delta non accenna a frenare, la curva del virus continua a salire e diversi territori, col passare dei giorni, si avvicinano alla zona gialla.

    Lunedì 19 luglio nessuna regione cambierà colore, ma il 26 luglio l’Italia comincerà a tingersi di giallo e vedrà il ritorno di alcune restrizioni.

    Il dato a cui gli scienziati guardano è quello dellincidenza di casi ogni 100 mila abitanti in una settimana: sopra i 50, si esce dalla fascia bianca.

    A rischio sono la Sardegna (33,2), la Sicilia (31,8), il Veneto (26,7), il Lazio (24), la Campania (21,7), ma nulla è scontato: perché alcune regioni hanno visto l’incidenza diminuire da una settimana all’altra e perché i parametri per la definizione delle zone potrebbero cambiare (come scriviamo qui sotto).

    L’ultimo monitoraggio dell’Istituto superiore di sanità, aggiornato a oggi venerdì 16 luglio, rileva che «il quadro generale della trasmissione dell’infezione da virus SARS-CoV-2torna a peggiorare nel Paese con quasi tutte le Regioni e province autonome classificate a rischio epidemico moderato».

    A rischio basso ci sono solo Valle d’Aosta e provincia di Trento.

    Gli scienziati annotano che «la circolazione della variante Deltaè in aumento in Italia ed è atteso che diventi presto prevalente». E poiché questa variante sta portando ad un aumento dei casi in altri Paesi con alta copertura vaccinale, «è opportuno realizzare un capillare tracciamento e sequenziamento dei casi» ed è «prioritario raggiungere una elevata copertura vaccinale ed il completamento dei cicli di vaccinazione».
    L’incidenza media resta sotto i 50 casi per 100 mila abitanti ogni sette giorni, ma preoccupa il «rapido aumento» di questa dato cruciale.

    Sale decisamente anche l’Rt medio calcolato sulle persone sintomatiche, che passa da 0,66 della settimana scorsa a 0,91.
    I nuovi parametri

    Come anticipato qui, i parametri per la classificazione delle aree di rischio saranno rivisti tenendo in maggior conto il numero dei ricoveri, come richiesto dalle Regioni.

    A cambiare potrebbero essere anche le regole delle varie zone, visto che il governo si prepara al varo di un decreto che potrebbe regolare gli accessi ad alcuni eventi o servizi vincolandolo al green pass.

    In attesa dei nuovi parametri per la classificazione delle aree a rischio, alcune Regioni hanno deciso di varare ordinanze che impongono tamponi a chi arrivi dall'estero.

    Scontata, a questo punto, sembra la proroga dello stato di emergenza, in scadenza al 31 luglio, per almeno due o tre mesi.

    Il mio personalissimo invito e' quello di non rinunciare alle misure piu' elementari come mascherina al chiuso e mani lavate ad ogni contatto, per evitar di trasmettere a chi non fosse ancora immunizzato [ e quindi non pensar di far i "cacchi" propri soltanto, essendo vaccinati ...]

    Che cosa sappiamo sulle varianti del SARS-CoV-2

    Ultimo aggiornamento: 16 luglio 2021


    .Cosa significa che un virus muta?


    Quando un virus si replica o crea copie di se stesso a volte cambia leggermente. Questi cambiamenti sono chiamati "mutazioni". Un virus con una o più nuove mutazioni viene indicato come una "variante" del virus originale.
    Finora sono state identificate in tutto il mondo centinaia di varianti di questo virus. L'OMS e la sua rete internazionale di esperti monitorano costantemente le modifiche in modo che, se vengono identificate mutazioni significative, l'OMS può segnalare ai Paesi eventuali interventi da mettere in atto per prevenire la diffusione di quella variante.

  2. #822
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    23,454

    Predefinito

    DATI SCIENTIFICI APPROVATI UNANIMAMENTE SULLA SARS - COVID 19 et MUTAZIONI - [ TUTTE !! ] - Queste le varianti che preoccupano di più gli esperti dell'OMS e dell'ECDC:
    • Variante Alfa (Variante VOC 202012/01, nota anche come B.1.1.7) identificata per la prima volta nel Regno Unito.
      Questa variante ha dimostrato di avere una maggiore trasmissibilità rispetto alle varianti circolanti in precedenza (trasmissibilità superiore del 37% rispetto ai ceppi non varianti, con una grande incertezza statistica, tra il 18% e il 60%). La maggiore trasmissibilità di questa variante si traduce in un maggior numero assoluto di infezioni, determinando, così, anche un aumento del numero di casi gravi.
    • Variante Beta (Variante 501Y.V2, nota anche come B.1.351) identificata in Sud Africa.
      Dati preliminari indicano che, nonostante non sembri caratterizzata da una maggiore trasmissibilità, questa variante potrebbe indurre un parziale effetto di "immune escape" nei confronti di alcuni anticorpi monoclonali. Siccome potenzialmente questo effetto potrebbe interessare anche l'efficacia degli anticorpi indotti dai vaccini tale variante viene monitorata con attenzione.
    • Variante Gamma (Variante P.1) con origine in Brasile.
      Gli studi hanno dimostrato una potenziale maggiore trasmissibilità e un possibile rischio di reinfezione. Non sono disponibili evidenze sulla maggiore gravità della malattia.
    • Variante Delta (Variante VUI-21APR-01, nota anche come B.1.617) rilevata per la prima volta in India.
      Include una serie di mutazioni tra cui E484Q, L452R e P681R, la cui contemporanea presenza desta ragionevole preoccupazione per la potenziale maggiore trasmissibilità e il possibile rischio di reinfezione. Sono state riscontrate anche varianti appartenenti al ceppo indiano, quindi geneticamente correlate, ma sprovviste della mutazione E484Q.

    Ad oggi non ci sono prove che queste varianti causino malattie più gravi o rendano i vaccini attualmente impiegati meno efficaci. Sono in corso approfondimenti di ricerca, in collaborazione con i partner internazionali, per capire meglio l'impatto delle mutazioni sul comportamento del virus e per garantire che vengano presi tutti gli interventi di salute pubblica appropriati.

    Direzione Generale della Prevenzione sanitaria
    in collaborazione con Istituto Superiore di Sanità - Roma

    NOTIZIE E AGGIORNAM. DALL'ESTERO :
    La Francia ha deciso di mantenere la quarantena per tutti, anche per chi ha fatto la doppia dose di vaccino. Il motivo è la variante Beta, nota anche come sudafricana, che ormai ammonta al dieci per cento dei nuovi contagi in Francia: una variante che non è particolarmente contagiosa, soprattutto rispetto alla Delta, ma che sembra essere più resistente ai vaccini, in particolare ad AstraZeneca, riporta il Corriere della Sera.
    "In che percentuale il vaccino fallisce". Variante Delta, la drammatica conferma del primario di Tor Vergata

    Ultima modifica di Andrew; 21 July 2021 alle 09:52

  3. #823
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    23,454

    Predefinito

    Per chi volesse il telef. in priv. del Prof. Andreoni , stimatissimo "virologo" delle Sapienza prima [ docente in 1a della cattedra di medicina interna] posso darglielo personalmente.

  4. #824
    ESPERTO
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Località
    Mercato S.Severino-SA 150 m.slm
    Messaggi
    1,254

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Andrew Visualizza Messaggio
    A me è parso uno spettacolo come Carramba con le Kessler pero' .... .. ,,, tuttavia virologo non lo sei neanche te. .. ..

    io cito fonti e non mi baso su "paure"
    e o "timori" personali , che non fanno mai buoni giudizi. Dicendo che si fa' terrorismo i paragoni con il sito definito ""innominabile"" [ perche' poi. altro timore.....bah!! , in Italia vige la liberta' d'opinione e il liberismo di concetto e poiche' non v'è alcun offesa si puo' nominare chiunque ....non siamo in un paese BOLSCEVITA ! ...]

    cmq, puoi tenerti le "tue" senza allora dire che chiunque altro faccia del terrorismo come per il ... . .. .sito ! A te carissimo . .. .

    nessuno a mai dato del terrorista...... GIUSTO ???''
    No macché virologo, lungi da me, facevo semplicemente un discorso più di tipo statistico matematico su curva del contagio e dei ricoveri, e alcune semplici considerazioni personali sulla base dei dati scientifici che abbiamo finora, sempre considerando il fatto che ci sono molte variabili in gioco. Più che timore è consapevolezza dei rischi.

  5. #825
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    23,454

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Fabio93 Visualizza Messaggio
    No macché virologo, lungi da me, facevo semplicemente un discorso più di tipo statistico matematico su curva del contagio e dei ricoveri, e alcune semplici considerazioni personali sulla base dei dati scientifici che abbiamo finora, sempre considerando il fatto che ci sono molte variabili in gioco. Più che timore è consapevolezza dei rischi.
    No scusa , è un errore non virologo me l'ha detto Fulvio non te....condivido quello che dici e che hai detto.

    Cmq , io non voglio aprire o fare ne' mantenere diatribe con nessuno , figuriamoci con Fulvio che c'ha concesso cmq uno spazio e lo capisco anche perche' l'insopportabilita' dei fatti lo è per tutti , per taluni di piu'.. .. .

    io pubblico quello che dice il mondo scientifico intero, non solo come si puo' leggere quello italico. D'altronde "questo" thread ha avuto come titolo " Dei coronavirus ve ne sono gia' ceppi che l'uomo ha ben tollerato..." che significa...??' Che è ottimismo fin dall'inizio , cioè dalla sua apertura ....non pessimismo....

    pero' va' data anche la giusta cronaca aggiornata [ a mio modestissimo avviso...] per non incappare in quanto gia' visto lo scorso autunno .... o no...?' senno' facciamo quante annate ...?' sei .....sette.....otto........quante sempre col problema tra i .. .. piedi ?'

    Allora il buon senso, la partecipazione alle azioni che servono per un mantenimento quanto piu' possibile e l'aggiornamento su vari aspetti , creo e lo penso fermamente , sia sempre d'utilita' costruttiva per tutti.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •