Pagina 122 di 126 PrimaPrima ... 2272112120121122123124 ... UltimaUltima
Risultati da 1,211 a 1,220 di 1260

Discussione: Didattica ad alto valore scientifico

  1. #1211
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    22,921

    Predefinito

    Caro Moe , nulla si puo' dare per definitivamente scontato in Climatica. Purtroppo la definizione piu' corretta l'hai citata tu quando sostieni

    .."che dal caldo potrebbe venir il freddo ".. .. . ,, ,, ed infatti puo' benissimo farlo. Gia' molti esempi ci conducono a quest'osservazione, tra cui rientra la delocation dell'Hp Azzorriano.

    Si puo' tornare indietro . .. .'' Si .....possibile ,, ma i tempi.. .. ??'' Certamente non brevi , come quelli che hanno condotto a queste attuali condizioni.

  2. #1212
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    22,921

    Predefinito

    DIDATTICA METEO-ESTIVA :


    1) - SOVENTE QUANDO ABBIAMO UN ONDA CALDA IN MED , COME MAI ESSA SI PROPENDE MAGGIORM. SEMPRE PIU' AD OVEST NEL MAR NOSTRUM ANZICHE' RISALIRE CON DIRETTR. + CENTRALE .. .. ?''

    2) - DA COSA DIPENDE MAXIMAMENTE LA DURATA D'UN ONDA CALDA SUBTROP. ?''

    3) - QUALE CONFIGURAZ. BARICA O PATTERNISTICA E' ++ IMPORTANTE TRA QUESTE PER COMPRENDERE A QUALE QUADRO SI VADA INCONTRO IN CASO D'AVVENTO CALDO ​: FALLA IBERICA / opp. / ATTIVAZ. MONSONE D'AFRICA ?''

  3. #1213
    ESPERTO
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Località
    Udine
    Messaggi
    233

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Andrew Visualizza Messaggio
    DIDATTICA METEO-ESTIVA :


    1) - SOVENTE QUANDO ABBIAMO UN ONDA CALDA IN MED , COME MAI ESSA SI PROPENDE MAGGIORM. SEMPRE PIU' AD OVEST NEL MAR NOSTRUM ANZICHE' RISALIRE CON DIRETTR. + CENTRALE .. .. ?''

    2) - DA COSA DIPENDE MAXIMAMENTE LA DURATA D'UN ONDA CALDA SUBTROP. ?''

    3) - QUALE CONFIGURAZ. BARICA O PATTERNISTICA E' ++ IMPORTANTE TRA QUESTE PER COMPRENDERE A QUALE QUADRO SI VADA INCONTRO IN CASO D'AVVENTO CALDO ​: FALLA IBERICA / opp. / ATTIVAZ. MONSONE D'AFRICA ?''

    Ci provo
    1) perché l’antico lo è delle Azzorre si sposta a nord per cui correnti più fresche riescono a scendere con evidente contrasti che portano i temporali che vediamo.
    2) credo dipenda dal blocco iberico che impedisce un’introduzione di correnti più oceaniche
    3) il monsone temo sia l’artefice principale di estati più o meno calde e ultimamente la sua linea mi pare si sia alzata notevolmente.

    Saluti
    Hovvintoquacchecosaaa? (Cit Paolantoni)

  4. #1214
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    22,921

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da moval Visualizza Messaggio
    ci provo
    1) perché l’antico lo è delle azzorre si sposta a nord per cui correnti più fresche riescono a scendere con evidente contrasti che portano i temporali che vediamo.
    2) credo dipenda dal blocco iberico che impedisce un’introduzione di correnti più oceaniche
    3) il monsone temo sia l’artefice principale di estati più o meno calde e ultimamente la sua linea mi pare si sia alzata notevolmente.

    Saluti
    hovvintoquacchecosaaa? (cit paolantoni)
    si, per ora vinci la mia eterna simpatia...!!!! Poi se vuoi [ o ti va'...] una bella telefonata.. ..

    Ma.. .... .. .. Andiamo alle risposte prima.. .. .

  5. #1215
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    22,921

    Predefinito

    Allora ,

    la 1a risposta è alquanto corretta ma incompleta.. .. .. , io avevo chiesto : ....."perche' si propaga ++ ad ovest che verso est " ... .. .,,,,

    2a -- ESATTO !

    3a -- Be' debbo dire in questo caso che era una domanda trabocchetto.. .. .. . ., gia' perche' anche la "falla" puo' perdurare come pattern.. .. ..

    ma hai vinto lo stesso. Invece perdono gli altri che non hanno risposto .. ... .. ,, ,,, ,, ,

  6. #1216
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    22,921

    Predefinito

    INFATTI ECCOLO QUI IL TYPIC BLOCK :

  7. #1217
    UTENTE METEOLAND
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Località
    Rocca Priora (768 mt.)
    Messaggi
    38

    Predefinito

    Ciao andrew, può essere che dipenda dal posizionamento dell'anticiclone balcanico che influisce sulla traiettoria della risalita dell anticiclone sub tropicale?

  8. #1218
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    22,921

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Baloo Visualizza Messaggio
    Ciao andrew, può essere che dipenda dal posizionamento dell'anticiclone balcanico che influisce sulla traiettoria della risalita dell anticiclone sub tropicale?

    No, vedi Baloo, non dall'anticiclone ma da una leggera lacuna barica come vedi in questa map. Per questo non salgono al centro del Mediterraneo ma bensi' spostati sull'asse Spagna Francia, come fara' il prossimo da meta' settimana.

  9. #1219
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    22,921

    Predefinito

    La risalita verso nord dell’anticiclone subtropicale africano fino al Mediterraneo determina la formazione di un promontorio di alta pressione, comunemente chiamato anche gobba di dromedario. In Europa, questo scenario determina stabilità atmosferica con valori di temperatura molto gradevoli nella stagione invernale (escludendo, oltre ovviamente le aree di montagna, le maggiori zone pianeggianti del Centronord, in particolare la Pianura Padana, a causa delle nebbie che normalmente vengono a formarsi durante i periodi anticiclonici invernali, fino a quote medio-basse), e giornate sempre stabili ma con un po’ di caldo nelle ore centrali della giornata nelle stagioni intermedie. Molto più complesse sono le conseguenze quando questa configurazione si presenta nella stagione estiva. Le correnti calde provenienti dal Sahara, oltre a portare un sensibile aumento delle temperature oltre la media con valori elevatissimi nelle pianure e nelle valli interne grazie all’intensa subsidenza atmosferica che nelle ore diurne riesce a mantenere bassi tassi di umidità; tuttavia attraversando il Mediterraneo le correnti calde si caricano gradualmente di umidità, dando origine a condizioni di caldo afoso lungo le aree costiere, con aumento dei tassi di umidità nelle ore serali e notturne anche nelle zone più interne, con conseguente grosso disagio per tutti i soggetti (ondata di caldo), con livello di rischio molto elevato soprattutto per gli anziani.

  10. #1220
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    22,921

    Predefinito

    ANTICICLONE BALCANICO :
    L’anticiclone balcanico è una struttura di alta pressione dinamica che può instaurarsi nell’area corrispondente alla penisola balcanica.
    GENESI :
    L’anticiclone balcanico può risultare dall’espansione nord-orientale dell’anticiclone subtropicale africano, o essere un’entità a sé stante una volta isolatosi dalla suddetta area anticiclonica subtropicale da cui può trarre origine: in quest’ultimo caso, viene a formarsi un’area di alta pressione di blocco.
    La sua formazione è più probabile durante la primavera e l’autunno, anche se non può essere esclusa nelle altre stagioni.

    EFFETTI SUL CLIMA :
    Stabilità atmosferica sulla penisola balcanica
    La formazione dell’anticiclone balcanico crea condizioni di tempo stabile e soleggiato per più giorni nell’area della penisola balcanica e in parte dell’Europa orientale, con temperature atmosferiche superiori a quelle medie per il contributo subtropicale africano.
    A ovest della penisola balcanica, può formarsi un’area ciclonica, spesso una goccia d’aria fredda, che tende a rimanere stazionaria fino al suo colmamento: in questo caso l’aumento delle temperature sull’Europa sud-orientale è più sensibile per la risalita più decisa di aria calda da sud.
    ———————————————————

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •