Visualizza Risultati Sondaggio: Come vedete il trimestre freddo

Partecipanti
9. Non puoi votare in questo sondaggio
  • mite con poche occasioni di freddi intensi e secco

    1 11.11%
  • moderatamente freddo con alcune occasioni di neve

    1 11.11%
  • freddo mite con sbalzi termici ma senza neve copiosa

    2 22.22%
  • con almeno 1 mese molto freddo , con due o piu' occasioni d'avvezioni fredde anche siberiane

    4 44.44%
  • freddo a norma ma piu' piovoso del solito , ossia degli ultimi trascorsi

    1 11.11%
  • molto mite e sopranorma e in genere , secco .. .

    0 0%
Pagina 32 di 34 PrimaPrima ... 223031323334 UltimaUltima
Risultati da 311 a 320 di 331

Discussione: CHE INVERNO SARA' IL 23'/2024 ?' PRIMISSIMA PROIEZ. CON BASE A.I. e QBO-MJO //

  1. #311
    PROF. FISICO ATM- L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Vasto - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    24,613

    Predefinito


  2. #312
    PROF. FISICO ATM- L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Vasto - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    24,613

    Predefinito

    Ogni fase ENSO influenza la pressione e il tempo nei tropici in modo diverso. Ciò influisce sulla circolazione globale complessiva nel tempo, cambiando i modelli meteorologici stagionali in tutto il mondo, ma gli impatti principali si sentono per la prima volta più vicini alla regione principale.
    Di seguito è riportata un'immagine dell'analisi dell'anomalia oceanica di medio inverno dal NOAA. Il El Nino si distingue come un'area di temperature oceaniche sopra la norma dell'Oceano Pacifico attraverso l'Oceano Pacifico equatoriale. Questa anomalia influisce sull'atmosfera, ma indica anche cambiamenti del modello di pressione su scala globale.

  3. #313
    PROF. FISICO ATM- L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Vasto - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    24,613

    Predefinito

    Possiamo vedere questo movimento atmosferico usando un parametro speciale chiamato “potenziale di velocità”. Per mantenerlo semplice, ci permette di vedere dove l’atmosfera sorge e affonda. Questo è un modo per tracciare l’influenza della diffusione di El Nino a livello globale.
    Nell'immagine qui sotto, questa anomalia di movimento può essere vista nei colori blu (aria in aumento) e marrone (aria di affondamento). Le aree blu indicano movimenti in aumento e una minore pressione, come indicato nelle regioni ENSO nel Pacifico. Si può vedere il movimento di affondamento e una maggiore tendenza alla pressione superficiale verso est e ovest delle regioni ENSO.

  4. #314
    PROF. FISICO ATM- L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Vasto - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    24,613

    Predefinito

    In questo modo, possiamo vedere l'influenza attiva di El Nino sul movimento atmosferico, che si traduce anche in impatti meteorologici.

    RAGGIUNGERE PEAK POWER

    Gli ultimi dati sulla temperatura dell'oceano mostrano anomalie calde in corso nel Pacifico tropicale. Le anomalie più forti sono circa 2-3 gradi Celsius sopra il normale. Questo è, in tutti i mezzi, un attivo El Nino, ma stiamo iniziando a vedere segni che il conto alla rovescia per la sua scomparsa è iniziato.

  5. #315
    PROF. FISICO ATM- L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Vasto - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    24,613

    Predefinito

    Di seguito sono riportati i dati di anomalia della regione ENSO per le stagioni 2022-2024. Si noti il rapido aumento delle temperature oceaniche lo scorso anno, poiché la regione stava uscendo da una fase fredda attiva. La scatola rossa mostra gli ultimi valori per la regione ENSO a gennaio, dimostrando che El Nino ha già raggiunto il suo picco.

  6. #316
    PROF. FISICO ATM- L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Vasto - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    24,613

    Predefinito

    Un altro esempio di El Nino che sta già superando il suo picco può essere visto se guardiamo sotto la superficie dell'oceano. Questi eventi sono tutt'altro che superficiali, di solito con anomalie di temperatura che vanno a diverse centinaia di metri sotto la superficie dell'oceano.
    Di seguito è riportata l'ultima analisi delle temperature oceaniche sotto la superficie. Puoi vedere le anomalie calde vicino alla superficie, che è l'ultimo stand del El Nino. Ma andando a soli 100 metri (30 piedi) sotto la superficie, possiamo trovare una grande piscina al di sotto delle normali temperature oceaniche. Immagine del NOAA Clima.

  7. #317
    PROF. FISICO ATM- L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Vasto - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    24,613

    Predefinito

    Una forte piscina fredda sotto la superficie è la principale pre-condizione per una rottura di El Nino. Con l'aiuto degli alisei e delle correnti oceaniche, queste anomalie del sottosuolo si spostano da ovest a est, alla fine arrivando in superficie sul Pacifico orientale.
    Puoi vedere questo processo nel video qui sotto, prodotto dai dati del sottosuolo NOAA. Mostra le anomalie della temperatura dell'oceano negli ultimi due mesi. Puoi vedere una rapida rottura della piscina calda sotto la superficie.
    Raffreddamento degli oceani sotto la superficie --

    El Nino breakdown e raffreddamento dell'oceano - SWE /FA

  8. #318
    PROF. FISICO ATM- L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Vasto - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    24,613

  9. #319
    PROF. FISICO ATM- L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Vasto - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    24,613

    Predefinito

    Di seguito è riportata una semplice analisi / grafica previsionale CPC che mostra la previsione a lungo raggio per la principale regione ENSO. Puoi vedere il profilo stagionale delle fasi previste dell’ENSO previsto, mostrando chiaramente l’attuale crollo della fase calda e l’emergere di una potenziale fase di freddo alla fine del 2024 e nel 2025.

  10. #320
    PROF. FISICO ATM- L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Vasto - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    24,613

    Predefinito

    Da questa previsione, possiamo vedere che l’evento El Nino dovrebbe scomparire completamente prima dell’estate, con la sua influenza atmosferica che probabilmente si riducerà drasticamente all’inizio dell’estate.
    Guardando l'Oceano invernale 2023/24 previsto dalle previsioni multi-modello, è possibile vedere un'area di anomalie oceaniche fredde che si espandono in tutto il Pacifico tropicale entro l'inizio dell'autunno 2024. Un evento di questa magnitudine è abbastanza forte da avere una profonda risposta atmosferica durante l'inverno 2024/2025.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •