Pagina 14 di 42 PrimaPrima ... 4121314151624 ... UltimaUltima
Risultati da 131 a 140 di 413

Discussione: Gennaio del nuovo anno 23' : Avremo delle avvez. Fredde oppure sempre mite ?''

  1. #131
    PROF. FISICO ATM- L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Vasto - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    20,435

    Predefinito

    D’altro canto la Stratosfera non è a contatto con il suolo come la Troposfera, non ci sono dunque elementi che possano forzarne la circolazione al bordo inferiore.

    Aggiungiamo inoltre che anche l’impatto delle onde di Rossby troposferiche non può produrre circolazioni stratosferiche molto varie, infatti sempre a causa della forte stabilità della colonna d’aria si può facilmente stimare un valore del raggio di deformazione delle onde di Rossby stratosferiche di 4000 km, ossia stiamo dicendo che per via della forte stabilità della colonna d’aria tipicamente un’onda di Rossby stratosferica non scende sotto i 4000 km di ampiezza e lunghezza. Le onde troposferiche hanno dimensioni di 1000 km tipicamente. Le onde stratosferiche dunque sono in numero decisamente basso e non vi è la possibilità di andare a creare una grande varietà di configurazioni sinottiche come avviene in Troposfera. La grande scala a cui vive la dinamica stratosferica è confermata anche da quanto visto nel precedente articolo dalla condizione di Charney-Drazin, che ci dice che le onde corte troposferiche non riescono a raggiungere la Stratosfera. Ne consegue che tipicamente in Stratosfera si osserva un pattern a solamente due onde. Una conseguenza ulteriore della larga scala alla quale vivono le Rossby stratosferiche è la loro lentezza nell’evoluzione, decisamente più lente di quelle troposferiche. Per tale motivo gli eventi stratosferici rappresentano solitamente un fattore di cui tener conto nelle tendenze a medio e lungo termine.

    Il ruolo della rottura delle onde in risalita dalla Troposfera in Stratosfera è quello di depositare momento in essa e dunque determinarne la circolazione, attraverso la genesi di due fenomeni: i TST event e la circolazione di Brewer-Dobson.

    Per contestualizzare i fenomeni citati, guardiamo prima ad altre generalità relativamente allo stato tipico della Stratosfera.

  2. #132
    PROF. FISICO ATM- L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Vasto - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    20,435

    Predefinito

    Fin qua abbiamo sempre e solo parlato di dinamica della Stratosfera polare, ma in realtà dei fenomeni del tutto analoghi avvengono nella Stratosfera Equatoriale. Anche in questo caso la propagazione verticale delle onde Troposferiche può generare delle analoghe anomalie di vento zonale stratosferico, che periodicamente passa dal farsi positivo su tutta la colonna al farsi negativo. C’è però anche una sostanziale differenza col TST event polare: all’Equatore, come abbiamo già visto nell’articolo sulla Madden, le equazioni della dinamica atmosferica hanno come soluzione delle onde di diversi tipi, in particolare anche in atmosfera, oltre alle Rossby-Gravity, ritroviamo le onde di Kelvin. Le onde di Rossby per loro natura depositano momento antizonale, le onde di Kelvin momento zonale. Quindi quando vediamo la Stratosfera equatoriale passare da vento zonale medio negativo a positivo, non è perché come nel caso polare interviene l’equilibrio radiativo a riportare la Stratosfera a raffreddarsi (anche perché qui il sole è presente tutti i giorni dell’anno! ), piuttosto perché dopo un periodi di deposizione di momento da parte delle Rossby, prende il sopravvento la deposizione da parte delle Kelvin. Questa alternanza è periodica e si passa da una fase di vento fortemente zonale alla successiva con un lasso temporale di quasi due anni. Per questo motivo l’oscillazione prende il nome di QBO, ossia Quasi-Biennal Oscillation. Molti studi mostrano anche un suo ruolo sulla probabilità di avere eventi di Stratwarming in zona polare.

    Termina qua dunque la rubrica di Fisica dell’Atmosfera e Meteorologia, sperando che possa essere stata coinvolgente per gli appassionati di dinamiche invernali e per chi cerca di capire quando le grandi manovre atmosferiche ci consentiranno di rivedere la neve. Nelle due prossime uscite verranno prese molte carte sul web attraverso le quali andremo a leggere queste nozioni per capire come applicarle a proiezioni a lungo termine sulla circolazione atmosferica.

  3. #133
    PROF. FISICO ATM- L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Vasto - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    20,435

    Predefinito

    VI DO ' L'IMMAGINE GRAFICA DA METEO-LANTERNA {GE} -

  4. #134
    PROF. FISICO ATM- L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Vasto - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    20,435

    Predefinito

    A ....."CANTAR" QUESTA MUSICA , AMICI , NON SIAMO MICA SOLI .. .. .. ,, ,, ,, ,

  5. #135
    PROF. FISICO ATM- L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Vasto - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    20,435

    Predefinito

    Buon capodanno di nuovo .. .. .. ,, ,, ,, a domani.

  6. #136
    ESPERTO
    Data Registrazione
    Sep 2021
    Località
    AVEZZANO - AQ- 695 MT. S.L.M.
    Messaggi
    148

    Predefinito

    Ciao intanto qui ancora nebbia, freddo. Temperatura 6.7°

  7. #137
    PROF. FISICO ATM- L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Vasto - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    20,435

    Predefinito

    Scienze - Burian, Buran e la guerra del meteo



    L'equinozio di primavera e la Giornata internazionale della meteorologia cadono in periodo di assurda competizione tra servizi meteo, che distrae dai temi importanti che riguardano il clima.


  8. #138
    PROF. FISICO ATM- L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Vasto - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    20,435

    Predefinito

    Le previsioni meteorologiche non sono utili solamente per sapere come sarà il tempo del fine settimana: hanno importanti ricadute in molti campi della vita e delle attività quotidiane, dall'agricoltura all'edilizia, dai trasporti aerei e marittimi alla percorribilità delle strade - oltre, naturalmente, a essere un sistema di allerta per fare fronte alle tante problematiche che possono insorgere con forti perturbazioni.

    La richiesta di previsioni, gratuite o a pagamento, ha fatto nascere in pochi anni decine di servizi ad hoc, destinati a professionisti, a internet, alla tv, agli smartphone: alla base di tutti, il ritorno economico è garantito dalla pubblicità.

    Per dividersi una torta che negli anni si è fatta sempre più piccola, la competizione è diventata feroce e si è arrivati a veri e propri scontri tra i servizi più visti in Italia per stabilire "chi è il più bravo a pre-vedere". È una situazione che non sempre fa l'interesse di chi necessita di informazioni meteo, come dimostra anche la "lotta" che si è consumata sull'arrivo o meno di una forte perturbazione chiamata Burian 2.
    BURIAN E GLI STRILLONI DEL METEO. Ognuno è libero di chiamare le cose come gli pare, tuttavia se non ci si mette d'accordo sulle parole difficilmente si riuscirà a parlare di qualunque cosa. Il nome, Burian, si basa su di un errore, spiegava qualche giorno fa su Climalteranti Stefano Caserini, del Politecnico di Milano, esperto di mitigazioni dei cambiamenti climatici, «perché contrariamente a quanto scrivono molte testate giornalistiche italiane, "Burian" non esiste. Innanzi tutto perché si chiama Buran e, secondo, perché il Buran è un vento delle steppe siberiane: interessa solo l'Asia, e in Europa non soffia. In Italia il vento da nordest si chiama grecale, come da rosa dei venti, oppure bora, nel caso in cui entri nell'Adriatico dalle cosiddette porte della bora, ossia le "strettoie" di uscita dell'altopiano a nordest dell'Adriatico».

  9. #139
    PROF. FISICO ATM- L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Vasto - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    20,435

    Predefinito

    UN SOLO SERVIZIO DI PREVISIONI DEL TEMPO. A un certo punto ha voluto dire la sua anche l'Associazione Italiana di Scienze dell'Atmosfera e Meteorologia, che in un comunicato ha espresso «viva preoccupazione per il sempre più frequente dilagare, sui mezzi di comunicazione, di previsioni relative ad eventi meteorologici intensi emesse da soggetti non dotati di comprovata qualificazione in materia e - fatto ancora più grave - per la pubblicazione, da parte degli stessi soggetti, di avvisi relativi a presunti pericoli per la sicurezza pubblica, in grave interferenza con il ruolo delle Pubbliche Autorità preposte per legge alla tutela dei cittadini».

  10. #140
    PROF. FISICO ATM- L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Vasto - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    20,435

    Predefinito

    buran o ... . .. BURIAN ,, ,, ,, vediamo innanzitutto le % .. .. .. .. !!

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •