Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 48

Discussione: Forte caldo in arrivo..?' si dice che potrebbe essere .....epico!! Vediamo...

  1. #11
    PROF. FISICO ATM- L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Vasto - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    17,836

    Predefinito

    AGGIORNAMENTO QUOTIDIANO SULL' HOT WAVE DI
    XENOPHONTE , IL NEW HP DALL'AFRICA COSI' RIBATTEZZATO.. .. ,,, PURTROPPO IL NORD [ TUTTO..] SARA' IN PRIMIS PERLOMENO FINO AL GG. 21 , SOTTO IL PROMONTORIO O MEGLIO, SOTTO I GEOPOTENZ. ++ FORTI !! ATTENZIONE.. .. .. . RIBADITA , ALLE h. ++ CALDE .. .. ,, ,, , PERCHE' LE ELEVATE TEMPERATURE NON CONSONE PER LE NS ZONE E L'AFA CHE S'ANDRA' A PRODURRE , POSSONO CAUSARE DISAGI FISICI ... ... ... ,, ,, , ,

  2. #12
    PROF. FISICO ATM- L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Vasto - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    17,836

    Predefinito

    PROSEGUIREMO CON DEGLI "UPDATE" GIORNALIERI SU QUEST'EVENTO CHE HA UNA SUA . .. .. . ECCEZIONALITA' SENZA DUBBI.
    DIAMO PURE QUALCHE NOTIZIA .. . .. .POSITIVA !! L'INTENSITA' ANDRA' MAN MANO SCEMANDO , DAL GG. 25 .. .. ,, ,, ,

  3. #13
    PROF. FISICO ATM- L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Vasto - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    17,836

    Predefinito

    Ma poiche' abbiamo dinanzi ben 14 gg. , procediamo con cautela & relativa calma .. .. .. .perche' aggiornamenti possono sempre occorrere .. .. .. , ,, ,, [ e venirci in .....soccorso ! Quel che c'auspichiamo...!! ]

  4. #14
    ADMIN AND WEATHER EXPERT L'avatar di Fulvio
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    DOLZAGO - LC MT.298 S.L.M.
    Messaggi
    16,131

    Predefinito

    Buona serata amici, Andrea ha già magistralmente spiegato cosa accadrà nei prossimi giorni, fate attenzione alle persone deboli perchè potrebbero avere problemi seri, in tanti mi chiedete quando finirà, credo che prima del 25 luglio e solo al nord, non ci sarà nessun calo dell'alta pressione e quindi nessun calo termico apprezzabile, ovviamente ci saranno degli alti e bassi ma poco apprezzabili e purtroppo in fase di decadenza della struttura aumenterà anche l'afa. Ci aggiorniamo. Seguiteci.

  5. #15
    PROF. FISICO ATM- L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Vasto - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    17,836

    Predefinito

    Ti ringrazio per il "magistrale" Fulvio , facciamo solo il ns mestiere .. . .. . ,, ,,

  6. #16
    PROF. FISICO ATM- L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Vasto - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    17,836

    Predefinito

    SPIEGHIAMO IL PERCHE' DELL'AVVENTO SULLA SCENA DEL NEW HP O ANTICICLONE X E N O P H O N T E dal greco Senofonte , filosofo del 430 a. c. , nome che significa "voce straniera " dove l'autore ha probabilm. voluto sottintedere questa nuova fig. apparsa sullo scenario CONFIGURATIVO del Mediterraneo. --
    MA VEDIAMO APPUNTO PERCHE' OSSERVEREMO NON SOLTANTO QUESTA VOLTA TALE TIPO D'ALTA PRESSIONE CHE INVADE DAL NORD /W AFRICANO LA SEDE DEL NS BACINO, LE CAUSE --

  7. #17
    PROF. FISICO ATM- L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Vasto - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    17,836

    Predefinito

    Corrente delle Canarie


  8. #18
    PROF. FISICO ATM- L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Vasto - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    17,836

    Predefinito

    QUESTA CORRENTE APPENA DESCRITTA E' DI PER SE' GIA' UNA CORRENTE PIUTTOSTO FREDDA, PERCHE' LE CORRENTI SI DIVIDONO IN TEMPERATE O FREDDE APPUNTO , ED ESSA MANTENEVA LE SST DI QUELL'AMPIA AREA D'OCEANO A DEI VALORI CHE CONSENTIVANO ALL' HP AZZORR. UN ANTICICLONE OCEANICO , QUINDI TEMPERATO , D'ESISTERE E SUSSITERE IN QUELLA SPECIFICA AREA A LUI DEPUTATA. MA .. .. . .. .

    LO SCIOGLIMENTO DEI GHIACCI PROSPICENTI LA GREENLAND ED IL CICRCOLO POLARE AD ESSA VICINO E SOPRATTUTTO
    L'INCANALARSI POI DI TALI ACQUE MOLTO ++ FREDDE IN TALE CORRENTE CHE RIDISCENDE POI VERSO LE COSTE PORTOGHESI , HA CAMBIATO LE SST DELL'AREA DI PERTINENZA AZZORRIANA E DEL MEDESIMO ANTICICLONE E HA FATTO SI' CHE I GEOPOTENZ. DELLO STESSO ANTICICLONE NON POTESSERO PIU' RESTARE IN LOCO PER LE ACQUE TROPPO FREDDE COL TRASPORTO DALLE LATITUD. GROENLANDESI -
    L’influenza del brusco riscaldamento dell’Artico

    Con la fusione dei blocchi di ghiaccio marino che compongono la banchisa del mar Glaciale Artico (o oceano Artico), le aree soggette al cosiddetto effetto “Albedo” si riducono sensibilmente, causando a sua volta un indebolimento del “gradiente termico orizzontale” fra la regione artica e la fascia temperata delle medie latitudini.
    L’indebolimento dei “gradienti termici” tra le medie e alte latitudini ha come primo risultato un sensibile indebolimento della portata del ramo principale della “corrente a getto polare”, con una sua conseguente ondulazione.

  9. #19
    PROF. FISICO ATM- L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Vasto - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    17,836

    Predefinito

    Questo effetto contribuisce a rendere prolungate nel tempo le configurazioni bariche che determinano intense ondate di calore e una persistenza delle anomalie termiche mLe anomalie di temperatura che d’estate interessano la regione artica favoriscono una fusione anticipata del ghiaccio marino della banchisa, tanto da aprire vasti tratti di acque libere dai ghiacci, come capita sempre più frequentemente nel mare di Barents e in quello di Kara, lungo la costa artica russa.ensili su aree geografiche particolarmente vaste, rendendo i pattern atmosferici molto più stabili nel tempo, anche per settimane o mesi.

    Questo sfasamento meteo/climatico, sempre più frequente negli ultimi anni, è indotto da una circolazione atmosferica orientata lungo i meridiani, prodotta dal rallentamento della “corrente a getto” lungo le medie e alte latitudini dell’Atlantico settentrionale, durante la stagione estiva.

    La “corrente a getto”, in estate, è sempre meno intensa. Una “corrente a getto” più debole comporta la formazione di onde planetarie (le cosiddette “onde di Rossby”) sempre più grandi e stazionarie.

    Il rallentamento di questa fortissima corrente aerea che domina nell’alta troposfera, a quote superiori ai 10000 metri, per molti climatologi e meteorologi è imputabile al sensibile rialzo delle temperature, in sede artica.

  10. #20
    PROF. FISICO ATM- L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Vasto - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    17,836

    Predefinito

    In pratica, sempre più spesso, nelle ultime estati sul Mediterraneo si viene a creare un’area caratterizzata da valori di pressione media (1015-1016 hPa), livellata su ampissimi spazi, dalla Spagna fino al mar Egeo.

    Tale dinamica agevola le spinte dell’anticiclone africano verso le latitudini mediterranee, mentre il “collega” azzorriano rimane ben saldo con il proprio baricentro in pieno oceano.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •