Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 15 di 15

Discussione: Caldo eccezionale nel north emisfero: Vittime , t° peggio del 2003 !!

  1. #11
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    25,346

    Predefinito

    Cambiamento climatico : il Consiglio dell' UE approva il testo -

    Il Consiglio adotta la normativa europea sul clima

    Il Consiglio ha adottato la sua posizione in prima lettura sulla normativa europea sul clima: si conclude così la procedura di adozione dell'atto che fissa nella legislazione l'obiettivo della neutralità climatica dell'UE entro il 2050. L'adozione fa seguito a un accordo politico raggiunto con il Parlamento europeo il 21 aprile e all'adozione della posizione in prima lettura del Parlamento il 24 giugno.
    La normativa europea sul clima fissa un obiettivo climatico vincolante dell'UE per una riduzione delle emissioni nette di gas a effetto serra (emissioni al netto degli assorbimenti) pari ad almeno il 55% entro il 2030 rispetto ai livelli del 1990. L'UE punterà anche ad aumentare il pozzo netto di assorbimento del carbonio entro il 2030.
    Il regolamento istituisce un comitato consultivo scientifico europeo sui cambiamenti climatici che fornirà consulenza scientifica indipendente e relazioni in merito alle misure per il clima dell'UE. Prevede un obiettivo climatico intermedio per il 2040 da stabilire nei prossimi anni.


  2. #12
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    25,346

    Predefinito

    Una sfida globale

    I cambiamenti climatici in atto stanno trasformando il nostro pianeta. Negli ultimi due decenni abbiamo vissuto 18 degli anni più caldi mai registrati e gli eventi meteorologici estremi – come gli incendi boschivi, le ondate di calore e le inondazioni – si fanno sempre più frequenti sia in Europa che nel mondo.
    Gli scienziati avvertono che, in mancanza di interventi urgenti, il riscaldamento globale rischia di superare di oltre 2°C i livelli preindustriali entro il 2060 e potrebbe persino spingersi fino a 5°C entro la fine del secolo.
    Questo aumento delle temperature globali avrà un impatto devastante sulla natura, provocando cambiamenti irreversibili in molti ecosistemi con conseguente perdita di biodiversità. Temperature più elevate ed eventi meteorologici più intensi comporteranno inoltre costi enormi per l'economia dell'UE, oltre a ostacolare la capacità di produzione alimentare dei paesi.
    La risposta dell'UE ai cambiamenti climatici : obbiettivi e legislazione

    I cambiamenti climatici in atto stanno trasformando il nostro pianeta. Negli ultimi due decenni abbiamo vissuto 18 degli anni più caldi mai registrati e gli eventi meteorologici estremi – come gli incendi boschivi, le ondate di calore e le inondazioni – si fanno sempre più frequenti sia in Europa che nel mondo.
    Gli scienziati avvertono che, in mancanza di interventi urgenti, il riscaldamento globale rischia di superare di oltre 2°C i livelli preindustriali entro il 2060 e potrebbe persino spingersi fino a 5°C entro la fine del secolo.
    Questo aumento delle temperature globali avrà un impatto devastante sulla natura, provocando cambiamenti irreversibili in molti ecosistemi con conseguente perdita di biodiversità. Temperature più elevate ed eventi meteorologici più intensi comporteranno inoltre costi enormi per l'economia dell'UE, oltre a ostacolare la capacità di produzione alimentare dei paesi.

    Ridurre le emissioni di gas a effetto serra di almeno il 55% entro il 2030

    L'UE ha adottato una legislazione ambiziosa che coinvolge molteplici settori per attuare i suoi impegni internazionali in materia di cambiamenti climatici. I paesi dell'UE hanno fissato obiettivi vincolanti in materia di emissioni per settori chiave dell'economia al fine di ridurre in modo sostanziale le emissioni di gas a effetto serra.
    Alla fine del 2017 l'UE aveva ridotto le sue emissioni di quasi il 22% rispetto ai livelli del 1990, raggiungendo il suo obiettivo di riduzione delle emissioni per il 2020 con tre anni di anticipo rispetto al calendario previsto.
    Nel dicembre 2020, alla luce dell'impegno dell'UE di aumentare la sua ambizione in materia di clima in linea con l'accordo di Parigi, i leader dell'UE hanno approvato un obiettivo UE vincolante di riduzione interna netta delle emissioni di gas a effetto serra di almeno il 55% entro il 2030 rispetto ai livelli del 1990 - un incremento sostanziale rispetto al precedente obiettivo dell'UE per il 2030 che prevedeva una riduzione delle emissioni pari al 40%.
    Nell'aprile 2021 il Consiglio e il Parlamento hanno raggiunto un accordo provvisorio sulla normativa europea sul clima che mira a introdurre nella legislazione l'obiettivo di riduzione delle emissioni per il 2030. L'accordo è stato approvato dai ministri dell'UE nel giugno 2021.

    Green Deal europeo: tradurre l'obiettivo in azioni concrete

    Il Green Deal europeo fornisce all'UE il piano e la tabella di marcia per realizzare le sue ambizioni in materia di clima. Riconosce la necessità di un contributo di tutte le azioni e politiche dell'UE al conseguimento della neutralità climatica e definisce una tabella di marcia per le iniziative legislative e non legislative che aiuteranno l'UE a raggiungere tale obiettivo. Tali azioni riguardano settori quali l'industria, i trasporti e la mobilità, l'energia e la finanza.
    La normativa europea sul clima che è al centro del Green Deal europeo tradurrà gli impegni politici dell'UE in materia di clima in un obbligo giuridico. Questo atto legislativo definirà il quadro per le azioni che l'UE e i suoi Stati membri dovranno adottare al fine di ridurre progressivamente le emissioni e conseguire infine la neutralità climatica dell'UE per il 2050.

  3. #13
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    25,346

    Predefinito

    E DIRE CHE IN QESTI ULTIMI 25 /30 ANNI , ABBIAMO AVUTO DELLE ERUZIONI COMPRESA QUELLA ATTUALE DA MESI DELL'ETNA CON EMISSIONE DI CENERI MOLTO INTENSA E NUBI PAROSSISTICHE CHE AVREBBERO DOVUTO COME SOTENUTO DA MOLTI [ SCETTICI e CONTRARI a L'AGW ] FAR CALARE PER STRATIFICAZIONE LA T° GLOBALE. E INVECE NULLA E ' ACCADUTO IN TAL SENSO.
    SEGNO EVIDENTE D'UNA CRESCITA ESPONENZIALE COSI' ELEVATA CHE NEPPURE QUESTI FENOMENI HANNO POTUTO CONTRIBUIRE AD UN CALO SEPPUR MINIMO.
    FIGURARSI QUINDI IN QUALE SITUAZIONE SIA LA "FACCENDA" CLIMATICA !

    SIAMO ENTRATI DA UN PEZZO ORAMAI IN QUEL CHE UN MIO ILLUSTRE COLLEGA CHIAMAVA IL
    CAOS CLIMA "..

    E POICHE' DA TEMPO MI DEDICO ALLA SCRITTURA D'UN TESTO SCIENTIFICO CHE PUBBLICHERO' INTITOLATO APPUNTO " The Caotic Climate Change" con il contributo dell' Universita Ud'D'ann. e della facolta' del quale alcuni stralci saranno messi anche qui sul Forum dell'amico Fulvio V. e piu' avanti sul sito news in preparazione -

    Qualsiasi profitto , solo in beneficenza -


  4. #14
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    25,346

    Predefinito

    Descrizione del libro

    Di cambiamento climatico si sente parlare quasi tutti i giorni, ma il dibattito spesso genera confusione, invece di chiarire che cosa realmente si sa sull'evoluzione del clima. In questo libro i maggiori esperti internazionali riassumono i risultati di decenni di studi scientifici con onestà, rigore e un linguaggio comprensibile a tutti. È veramente in atto un riscaldamento globale? E davvero siamo noi a provocarlo? La risposta in entrambi i casi è sì, e qui troverete i dati che lo dimostrano. Ma quali saranno le conseguenze pratiche del cambiamento del clima? E che cosa possiamo fare per arginarlo? A queste domande gli scienziati per ora possono dare soltanto risposte parziali, ma è importante conoscerle per scegliere in modo informato le strategie per il nostro futuro.

  5. #15
    ESPERTO
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Località
    Mercato S.Severino-SA 150 m.slm
    Messaggi
    1,336

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Andrew Visualizza Messaggio
    Descrizione del libro

    Di cambiamento climatico si sente parlare quasi tutti i giorni, ma il dibattito spesso genera confusione, invece di chiarire che cosa realmente si sa sull'evoluzione del clima. In questo libro i maggiori esperti internazionali riassumono i risultati di decenni di studi scientifici con onestà, rigore e un linguaggio comprensibile a tutti. È veramente in atto un riscaldamento globale? E davvero siamo noi a provocarlo? La risposta in entrambi i casi è sì, e qui troverete i dati che lo dimostrano. Ma quali saranno le conseguenze pratiche del cambiamento del clima? E che cosa possiamo fare per arginarlo? A queste domande gli scienziati per ora possono dare soltanto risposte parziali, ma è importante conoscerle per scegliere in modo informato le strategie per il nostro futuro.
    È da comprare assolutamente poi quando esce ci fai sapere

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •