Pagina 3 di 15 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 145

Discussione: Autunno 2020 - prima impressione da analisi con l'a.i. Mite, poi freddo alla fine

  1. #21
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    19,699

    Predefinito


  2. #22
    ESPERTO
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Località
    Udine
    Messaggi
    194

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Andrew Visualizza Messaggio
    CERTO CARO FULVIO CHE SE IL VIATICO SI DOVESSE VEDER DA QUI , SAREMMO NELLA M..DA PIU' ALTA CHE VI SIA ... ... ... ,,, ,,,
    da brividi...caldi. Prof se no. Sbaglio nel 1989 inverno secco e con temperature sopra media. Quindi tanta nebbia al nord, per non parlare dell’inquinamento (ogni allusione al Covid è puramente casuale!). Al sud siccità perenne. Se non ricordo male (era l’anno che precedeva i mondiali) a scuola con felpa senza giaccone... e l’estate mi pare fu più o meno simile a questa....anche allora Nina mi pare.
    buon ferragosto
    abbraccio
    m

  3. #23
    ESPERTO L'avatar di PaoloCH
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Località
    Godo di Russi (Ravenna) 13 mt. s.l.m.
    Messaggi
    296

    Predefinito

    [QUOTE=Moval;110439]da brividi...caldi. Prof se no. Sbaglio nel 1989 inverno secco e con temperature sopra media. Quindi tanta nebbia al nord, per non parlare dell’inquinamento (ogni allusione al Covid è puramente casuale!). Al sud siccità perenne. Se non ricordo male (era l’anno che precedeva i mondiali) a scuola con felpa senza giaccone... e l’estate mi pare fu più o meno simile a questa....anche allora Nina mi pare.
    buon ferragosto
    abbraccio




    Ciao Moval, eh si ricordi bene..... qui da me il freddo fu dovuto solo alle nebbie molto persistenti e dal cosiddetto "catino padano" in grado di trattenere il freddo e quasi di autoprodurselo proprio con la nebbia. Ma..... ma ogni anno è a se stante, e me lo auguro di cuore! Quella cartina è oscena, l'unico lato positivo è che è a 4 mesi di distanza!!

  4. #24
    COLLABORATORE ESPERTO L'avatar di Rene'
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Località
    latisana (ud)
    Messaggi
    639

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Andrew Visualizza Messaggio
    CERTO CARO FULVIO CHE SE IL VIATICO SI DOVESSE VEDER DA QUI , SAREMMO NELLA M..DA PIU' ALTA CHE VI SIA ... ... ... ,,, ,,,
    Mmmmmhhhh... Da inesperto ...dico eh !!
    Strana questa mappa perché sembra quantomeno insolito avere anomalie positive sia in Groenlandia che in centro Europa ...
    Magari dico na cavolata ma mi sembrano inverosimili....

  5. #25
    COLLABORATORE ESPERTO L'avatar di Rene'
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Località
    latisana (ud)
    Messaggi
    639

    Predefinito

    E poi la Nina non "dovrebbe" portare da noi inverni almeno con qualche andata fredda in più ??
    Sennò Nino (Male)
    Neutro ( non succede niente)
    Nina male Ancora ??

  6. #26
    COLLABORATORE ESPERTO
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Località
    savignano sul panaro m135 pedemontana (MO)
    Messaggi
    676

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Moval Visualizza Messaggio
    da brividi...caldi. Prof se no. Sbaglio nel 1989 inverno secco e con temperature sopra media. Quindi tanta nebbia al nord, per non parlare dell’inquinamento (ogni allusione al Covid è puramente casuale!). Al sud siccità perenne. Se non ricordo male (era l’anno che precedeva i mondiali) a scuola con felpa senza giaccone... e l’estate mi pare fu più o meno simile a questa....anche allora Nina mi pare.
    buon ferragosto
    abbraccio
    m
    beh inverni 88/89/90 da dimenticare, almeno qui, sereno, sereno, in pianura gran nebbioni, qui in pedemontana quando non arrivava la nebbia sembrava primavera , un schif

  7. #27
    COLLABORATORE ESPERTO
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Località
    savignano sul panaro m135 pedemontana (MO)
    Messaggi
    676

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Rene' Visualizza Messaggio
    E poi la Nina non "dovrebbe" portare da noi inverni almeno con qualche andata fredda in più ??
    Sennò Nino (Male)
    Neutro ( non succede niente)
    Nina male Ancora ??
    se non ricordo male, 88/89 nino, l' inverno dopo nina, ma il risultato fu identico, nulla

  8. #28
    ADMIN AND WEATHER EXPERT L'avatar di Fulvio
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Località
    DOLZAGO - LC MT.298 S.L.M.
    Messaggi
    15,284

    Predefinito

    La NINA non è garanzia di inverno rigido, ma con la QBO negativa, (credo sarà così) e il minimo solare......vediamo che succede, abbiate fede......

  9. #29
    COLLABORATORE ESPERTO
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Località
    savignano sul panaro m135 pedemontana (MO)
    Messaggi
    676

    Predefinito

    la QBO ultimamente è alquanto ballerina, non vorrei girasse in positivo, ad inizio inverno

  10. #30
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    19,699

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Moval Visualizza Messaggio
    da brividi...caldi. Prof se no. Sbaglio nel 1989 inverno secco e con temperature sopra media. Quindi tanta nebbia al nord, per non parlare dell’inquinamento (ogni allusione al Covid è puramente casuale!). Al sud siccità perenne. Se non ricordo male (era l’anno che precedeva i mondiali) a scuola con felpa senza giaccone... e l’estate mi pare fu più o meno simile a questa....anche allora Nina mi pare.
    buon ferragosto
    abbraccio
    m
    Eh gia' , cara Monica erano un po' altri "tempi climatici" quelli lo sai anche te. L'importanza delle fasi Nino/Nina è stato approfondito in uno studio di Cassou et Al. nel quale si riscontra una presenza in casi di Nina o neutro dei Monsoni piu' forti e d'Inverni piu' crudi in Eurozone e di Estati piu' calde con il fratellino Nino e piogge nei tropici piu' abbondanti.

    Il ciclo dell'ENSO ha sicuramente un maggior impatto oggi di quanto ne avesse ieri, in un sistema venutosi a caotizzare maggiormente ma per quanto paradossale, la fase ENSO
    oggi aiuta di piu' i previsori di quanto non lo facesse ieri, perche' caratterizzando col suo andamento la stagionalita' OGGI RISPETTO A IERI , da' piu' indicazioni proiezionali PER UN MAGGIOR IMPATTO CHE HA e quindi l'assetto configurativo BARICO ne trae anch'esso piu' affidabilita' e stabilita' specialmente con la Nina nell'Inverno Boreale.

    Pero' in Estate non c'è fase ENSO che comandi. .. .. .. , vedi questa, due volti incredibili prima fresca [ Giu.- Lug.] poi ora super calda.

    Abbraccio , A.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •