Pagina 2 di 17 PrimaPrima 123412 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 161

Discussione: LUGLIO : ANCORA NESSUN FORTE SOPRAMEDIA. [ Che cantonate , su certi siti... ..!!! ]

  1. #11
    ADMIN AND WEATHER EXPERT L'avatar di Fulvio
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Località
    DOLZAGO - LC MT.298 S.L.M.
    Messaggi
    14,838

    Predefinito

    L'analisi ENSEMBLE supporta lka tesi di Andrea, anche se vede un arretramento dell'HP africano con spunti Azzoriani, se non sarà Atlantico non sarà nenache Africa.

  2. #12
    ADMIN AND WEATHER EXPERT L'avatar di Fulvio
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Località
    DOLZAGO - LC MT.298 S.L.M.
    Messaggi
    14,838

    Predefinito

    Conferme su esordio Luglio instabile

  3. #13
    ESPERTO
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Località
    Udine
    Messaggi
    154

    Predefinito

    Buongiorno forum!
    scusate l’assenza dovuta a lavoro! Ma come sempre MTL infallibile, grazie ancora Fulvio e Andrew!
    per il prof una domanda tratta da questo articolo del Corriere.
    Nuovo record di temperature pazze al di sopra del circolo polare artico. Che oscillano attorno ai 38°. Molte rilevazioni confermano il dato. Prima fra tutte, quella fornita dall’Onu al suo account twitter dedicato ai cambiamenti climatici. «Le temperature di 38 ° raggiunte all’interno del circolo polare artico sabato sono, 17 ° più calde del normale per il 20 giugno» osservano gli esperti dell’Onu. Che proseguono così: «#GlobalHeating (ovvero il riscaldamento globale, ndr) sta accelerando e alcune parti del mondo si stanno riscaldando molto più velocemente di altre. Le emissioni #RaceToZero sono una corsa per la sopravvivenza». Altre rilevazioni giungono dalla Russia. A Verkhoyansk , il portale meteorologico «Pogoda i Klimat» conferma il picco di 38 gradi centigradi registrato sabato.

    quindi con un polo così caldo le nostre latitudini potrebbero rimanere miti per almeno mezzo mese di luglio per le correnti più fredde spinte piu a sud?
    sarebbe un’ottima notizia perché poi tra possibile Nina è lento avvio verso l’autunno non dovremmo ritrovarci molte ondate roventi.
    la pessima notizia? Come cavolo è possibile 38 gradi al circolo polare? Situazione drammatica, scioglimento continuo dei ghiacci con inevitabili ripercussioni, forse anche rilevanti alla corrente del golfo. Sbaglio?
    vi abbraccio.
    m

  4. #14
    COLLABORATORE ESPERTO
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Località
    savignano sul panaro m135 pedemontana (MO)
    Messaggi
    616

    Predefinito

    nella stessa zona, nel 1988 si era arrivati a +37,6

  5. #15
    ADMIN AND WEATHER EXPERT L'avatar di Fulvio
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Località
    DOLZAGO - LC MT.298 S.L.M.
    Messaggi
    14,838

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Moval Visualizza Messaggio
    Buongiorno forum!
    scusate l’assenza dovuta a lavoro! Ma come sempre MTL infallibile, grazie ancora Fulvio e Andrew!
    per il prof una domanda tratta da questo articolo del Corriere.
    Nuovo record di temperature pazze al di sopra del circolo polare artico. Che oscillano attorno ai 38°. Molte rilevazioni confermano il dato. Prima fra tutte, quella fornita dall’Onu al suo account twitter dedicato ai cambiamenti climatici. «Le temperature di 38 ° raggiunte all’interno del circolo polare artico sabato sono, 17 ° più calde del normale per il 20 giugno» osservano gli esperti dell’Onu. Che proseguono così: «#GlobalHeating (ovvero il riscaldamento globale, ndr) sta accelerando e alcune parti del mondo si stanno riscaldando molto più velocemente di altre. Le emissioni #RaceToZero sono una corsa per la sopravvivenza». Altre rilevazioni giungono dalla Russia. A Verkhoyansk , il portale meteorologico «Pogoda i Klimat» conferma il picco di 38 gradi centigradi registrato sabato.

    quindi con un polo così caldo le nostre latitudini potrebbero rimanere miti per almeno mezzo mese di luglio per le correnti più fredde spinte piu a sud?
    sarebbe un’ottima notizia perché poi tra possibile Nina è lento avvio verso l’autunno non dovremmo ritrovarci molte ondate roventi.
    la pessima notizia? Come cavolo è possibile 38 gradi al circolo polare? Situazione drammatica, scioglimento continuo dei ghiacci con inevitabili ripercussioni, forse anche rilevanti alla corrente del golfo. Sbaglio?
    vi abbraccio.
    m
    ciao Monica bentornata, ho letto anch'io.....è innegabile che cisia un riscaldamento lassù come ha confermato Andrea.

  6. #16
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    18,120

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Fulvio Visualizza Messaggio
    ciao Monica bentornata, ho letto anch'io.....è innegabile che cisia un riscaldamento lassù come ha confermato Andrea.
    Cara Monica, un saluto innanzitutto sei sempre preziosa con i tuoi interventi nonché pertinente, infatti si parla di questo negli ultimi giorni.Ma non è cosi'……., cioè nel senso che non è la 1a volta, GUARDA QUI LA MAPPA DEL 2018 [ ED ERA FEBBRAIO..! ]

  7. #17
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    18,120

    Predefinito

    SI VEDE BENE L'EUROPA AL FREDDO ED IL POLO NORD AL CALDO, CORRETTO. . ?''

    Purtroppo quest'andamento continua imperterrito da due decenni almeno, per fortuna a fasi alterne altrimenti i ghiacci si sarebbero sciolti gia' nel 1°.

    Da cosa puo' dipendere ?' Guarda i riscaldamenti verso il Polo o meglio, verso entrambi i Poli sia N. che S. , vi sono sempre stati e maximamentedipendono da due fattori principali : la posizione angolare dell'ellittica dell'asse e dalla fase solare. Chiaro che in questo frangente va' sommato un certo riscaldamento globale pero' non accollerei tutta la colpa a questo forcing francamente, perche' mi pare che in altre aree del viceversa si sia registrate fasi fredde ben decise.

    I piu' importanti e rilevanti "disequilibri termici" s'osservano nelle fasi transitorie dei principali indici climatici come la fase Nino / Nina o l'AMO o la PDO, che hanno influenza piuttosto planetaria rispetto ad altri piu' zonali.

    Ecco cosa accadeva tanti anni fa' : Quando al polo nord faceva caldo

    Piante e alghe tropicali e temperature primaverili al Polo Nord 55 milioni di anni fa. E dopo 10 milioni di anni è arrivato il ghiaccio che ha ricoperto tutto...
    Verde e con un clima mite. Così si presentava il polo nord 55 milioni di anni fa. Almeno secondo le nuove rilevazioni geologiche, condotte da un team internazionale di scienziati coordinati dall'università di Utrecht.
    Per la prima volta è stato possibile, grazie a navi spaccaghiaccio e a trivelle speciali, prelevare un pezzo di sedimento geologico nel fondale marino dell'Oceano Artico. Una “carota” (come si dice nel linguaggio dei geologi) di 400 metri di lunghezza che strato dopo strato ha rivelato la storia della formazione della calotta polare.

    Tropici al nord.
    I resti fossilizzati di un'alga tropicale chiamata
    Apectodinium
    e di una felce verde, l'
    Azolla,
    hanno fatto ipotizzare che una volta le acque dell'Oceano Artico non solo non fossero ricoperte di ghiaccio ma che fossero addirittura molto calde (intorno ai 24 gradi). Il clima quasi tropicale potrebbe essere stato causato, secondo i ricercatori, dall'improvviso innalzamento della temperatura globale della Terra, in seguito a un'emissione massiccia di gas serra, avvenuta proprio 55 milioni di anni fa.




  8. #18
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    18,120

    Predefinito

    Chiudo questo simpatico [ ed utile ] ot, riportando quel che si diceva solo due anni fa' , ecco qui :
    L’ondata di freddo che ha colpito l’Europa e l’Italia con le abbondanti nevicate in molte parti della penisola, sorprende un po’ tutti perché da alcuni anni ormai non si era più abituati ad una situazione simile.
    Eppure gli inverni di una trentina di anni fa o più vedevano molte giornate di freddo intenso. Ma allora era “normale”, oggi è “eccezionale”. Come spiegare ciò?

    La risposta sta a latitudini molto più elevate della nostra, in prossimità del Polo Nord. Nelle aree che lo circondano l’inverno non è mai stato così caldo. In Groenlandia si sono registrate temperature anche di 20 gradi superiori alle medie che sono persistite per diversi giorni. Un esempio tra i tanti: a Cape Morris Jesup per 60 ore consecutive la temperatura è rimasta sopra lo zero centigradi, mentre generalmente dovrebbe essere attorno ai -20 °C. I ghiacci artici sono ridotti a dimensioni mai registrate da almeno un secolo a questa parte. Sembra un quadro ribaltato: al Polo Nord fa “caldo”, da noi ci sono temperature “polari”.Leggi anche: L’Europa rischia una nuova era glaciale. Per colpa del riscaldamento globaleA cosa è dovuto tutto ciò?In prossimità del Polo Nord ruotano le “correnti a getto”, venti molto violenti (viaggiano anche a 320 chilometri all’ora), che ruotano da ovest verso est. Si formano tra l’aria fredda dei poli e l’aria calda tropicale che arriva da sud. Quando si incontrano masse irregolari di caldo e freddo, la differenza di pressione risultante causa la formazione di venti che la rotazione della Terra porta a ruotare lungo i paralleli.

    Ecco come si puo' vedere nell'ultima riga v'è la spiegazione piu' chiara del fenomeno di cui se ne osservava la reazione della causa gia' nel 2018 ma metter sempre tutto in relazione al riscaldamento Glob. sinceramente non e' un principio del tutto corretto e veritiero.

  9. #19
    ADMIN AND WEATHER EXPERT L'avatar di Fulvio
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Località
    DOLZAGO - LC MT.298 S.L.M.
    Messaggi
    14,838

    Predefinito

    Alti e bassi, nessun hp stabile nella prima decade:

  10. #20
    ADMIN AND WEATHER EXPERT L'avatar di Fulvio
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Località
    DOLZAGO - LC MT.298 S.L.M.
    Messaggi
    14,838

    Predefinito

    OT- permettetemi di giore, il peggior forum meteo della rete ha definitivamente chiuso. Godo.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •