Pagina 11 di 31 PrimaPrima ... 91011121321 ... UltimaUltima
Risultati da 101 a 110 di 309

Discussione: LUGLIO : ANCORA NESSUN FORTE SOPRAMEDIA. [ Che cantonate , su certi siti... ..!!! ]

  1. #101
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    18,438

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Moval Visualizza Messaggio
    mi pare che molti di noi abbiano sbagliato, per fortuna, le previsioni. Io per prima mi basavo ad aprile a varie proiezioni e temevo una replica delle recenti estati. Per ora una pacchia .... oggi a Udine 22 gradi alle 11....
    mi attendo qualche fiammata, ma se arrivassimo anche solo a 20 giorni sopra media da qui a fine agosto direi che c’è la siamo passata bene...
    so che per l’autunno è presto, ma con queste premesse possiamo ben sperare???
    il dubbio sono i monsoni. Prof secondo te la linea si manterrà bassa e la durata in media o ci sarà qualche sorpresa?

    vi abbraccio

    ps....mi raccomando sul Covid...no abbassate la guardia. In Austria stanno richiudendo parecchie scuole, benché qui non lo si voglia capire sono tra i luoghi più a rischio. Purtroppo
    Ottimo dire Monica, io e mia moglie siamo entrambi insegnanti e per ora per la protezione di docenti e alunni s'è fatto.. .. .. NIENTE!!!

    Scuole vecchie e fatiscenti… … … ,,, come hanno detto "classi pollaio". L'Azzolina dorme .. .. .. ..,, ,

    come il resto sul Covid e le necessarie ancora misure.

    Vedremo a meta' Settembre : intanto negli USA e in fattispecie in alcuni stati, situazione drammatica. Anche a Gennaio, rammento bene
    che tutto pareva cosi' lontano

  2. #102
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    18,438

    Predefinito

    Corrono altre "mega-bufale" sul web dal "pseudo-sito" meteo : SI GRIDA NUOVAMENTE ALL'AFRICANO, VOLENDO PER PROPRI LUCRI ATTIRAR ALLODOLE SPAVENTANDO LA GENTE.. … … ,,, GUARDATE DA SOLI :

  3. #103
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    18,438

    Predefinito

    OGGI , SITUAZIONE DAL SAT :

  4. #104
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    18,438

    Predefinito


  5. #105
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    18,438

    Predefinito


  6. #106
    ADMIN AND WEATHER EXPERT L'avatar di Fulvio
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Località
    DOLZAGO - LC MT.298 S.L.M.
    Messaggi
    14,962

    Predefinito

    Mese instabile senza picchi record, per ora mi sento di sposare questa tesi. Buona domenica amici.

  7. #107
    ESPERTO L'avatar di PaoloCH
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Località
    Godo di Russi (Ravenna) 13 mt. s.l.m.
    Messaggi
    235

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Fulvio Visualizza Messaggio
    Mese instabile senza picchi record, per ora mi sento di sposare questa tesi. Buona domenica amici.
    Ciao Fulvio e buona domenica a tutti! Firmo subito questa tesi
    Se va così poi saremo ad agosto e con in prospettiva la nina (anche che se ho ben capito, i riflessi sul clima europeo non sono ben chiari), chissà che non sia la volta buona di assistere ad un ritorno old style! Poi per carità, se a luglio e nella prima parte di agosto ci fa visita una +20 non dobbiamo farcene meraviglia ma cosa vuoi.... io sogno già l'autunno

  8. #108
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    18,438

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PaoloCH Visualizza Messaggio
    Ciao Fulvio e buona domenica a tutti! Firmo subito questa tesi
    Se va così poi saremo ad agosto e con in prospettiva la nina (anche che se ho ben capito, i riflessi sul clima europeo non sono ben chiari), chissà che non sia la volta buona di assistere ad un ritorno old style! Poi per carità, se a luglio e nella prima parte di agosto ci fa visita una +20 non dobbiamo farcene meraviglia ma cosa vuoi.... io sogno già l'autunno
    Buona domenica a tutti i lettori;

    se vogliamo ben specificare, l'effetto d'una fase Nina appena nata non puo' esservi su questo periodo [ Lug.-Ago. ] anche perché trattasi d'Index Oceanico e che quindi rispetto ad uno atmosferico,

    impiega maggior tempo a mostrare degli effetti , che poi detto per inciso, sono ancora non del tutto dimostrati in Mediterraneo. E cmq di certo se vi saranno saranno per l'autunno-inverno.

  9. #109
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    18,438

    Predefinito

    Vediamo con un "rinfresco" [ x tutti i lettori che vogliano approfondire. . ] quali effetti porterebbe al Clima la Nina :

    Ma cos’è La Niña?L’abbiamo definita precedentemente come la controparte del Niño ed infatti durante la Niña avvengono fenomeni diametralmente opposti.Ritorniamo alla normale configurazione barica presente nel Pacifico Equatoriale, caratterizzata da un centro di bassa pressione vicino all’Australia ed un centro di alta pressione vicino al Perù. Questa volta anziché indebolirsi gli Alisei, essi si rafforzano, intensificandosi l’alta pressione sotto le coste sudamericane e la bassa pressione australiana. Ciò implica un periodo di intensa siccità in Sud America e l’intensificazione delle perturbazioni nella regione occidentale del Pacifico Equatoriale. Essendo più intensi gli Alisei, aumenta l’upwelling e si raffreddano ulteriormente le acque prossime alle coste peruviane. Alzandosi il termoclino e spostandosi zonalmente più ad ovest, a causa degli intensi processi di mixing verticale sotto le coste del Perù, aumenta l’avvezione di acqua più fredda dal Perù verso l’Australia. Durante questa fase a differenza di quanto accade durante El Niño si registra un’alta pescosità nella regione del Sud America. A parte gli effetti su scale regionali nelle zone direttamente interessate dall’ENSO, si osservano forti correlazioni tra il SOI ed anomalie nei parametri meteorologici ed oceanografici in regioni anche molto lontane. Ciò è determinato dai meccanismi di teleconnessione che legano differenti regioni del globo. Le fluttuazioni dei parametri meteo-oceanografici si propagano sotto forma di onde di assestamento sia nell’oceano che nell’atmosfera. Due dei meccanismi più noti di teleconnessione sono le onde di Rossby e le onde di Kelvin.Grazie all’osservazione via satellite, alla strumentazione meteo-oceanografica ed ai modelli, è possibile prevedere l’arrivo del Niño e della Niña, ma purtroppo nonostante le moderne tecnologie questi fenomeni risultano ancora oggi un gran problema per molte popolazioni.

  10. #110
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    18,438

    Predefinito

    Le aree o zone nel globo , piu' soggette a CHANGE ATMOSFERICI in caso di "Nina" , specie se di tipo STRONG.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •