BENTROVATI A TUTTI I LETTORI DI MeteoLand, VISUALIZZEREMO LE PRIME IMPRESSIONI SUL 1░ MESE METEO ESTIVO DI GIUGNO PER CAPIRE COME POSSA PRESENTARSI ED EVOLVERE NEL SUO DECORSO, CIOE' CALDO O MENO, CON FASI PIOVOSE O SECCO. . ů . SCOPRIAMOLO INSIEME - LA PECULIARE PIU' IMPORTANTE IN QUESTO MOMENTO [fine maggio-iniz. giug. ] RESTA LA DIFFERENZA DI GEOPOTENZIALE TRA FRONTE POLARE ED ARIA SUBTROPICALE, CHE IN QUESTI PERIODI DI TARDA PRIMAVERA SONO ANCORA ATTIVI NEI LORO SCAMBI, PROPRIO PERCHE' SI VIVE IL "PASSAGGIO" STAGIONALE CHE MOLTO SPESSO, FATTE SALVE LE PRESENZE IN ALCUNE ANNATE D'ANOMALIE MARCATE [ fredde-calde] E' UN TRANSFERT DINAMICO CON CARATTER. DI FORTE INSTABILITA'. QUELLO A CUI VA' L'ATTENZIONE, QUI LO RIPETO ALL'ENNESIMA, E' LA POSSIBILITA' DI FORMAZIONE DI DEPRESS.IBERICO-PORTOGH. e/o CUT-OFF IN QUELLA PORZIONE D'ATLANTICO, PROPRIO PERCHE' LO SCONTRO TRA MASSE CUI S'ACCENNAVA POC'ANZI, PUO' INNESCARE QUESTO PATTERN CHE COME ABBIAMO IMPARATO A CONOSCERE E POI RESPONSABILE DELLE RIMONTE SUBTROPICALI D'ARIA AFRICANA SUL CENTRO DEL MEDITERRANEO.