Pagina 38 di 43 PrimaPrima ... 283637383940 ... UltimaUltima
Risultati da 371 a 380 di 427

Discussione: Coronavirus : Gia' sono presenti diversi ceppi che l'uomo ha ben tollerato

  1. #371
    ADMIN AND WEATHER EXPERT L'avatar di Fulvio
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Località
    DOLZAGO - LC MT.298 S.L.M.
    Messaggi
    14,823

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Roby Visualizza Messaggio
    Magari sbaglio, ma c'è davvero tanta gente alla fame. Ricordate la famosa "POTENZA DI FUOCO MAI VISTA"? Appunto e chi l'ha mai vista? Ora c'è la manovra da 55 milardi... continuano a promettere e non cacciano fuori 1 cent. Sbaglierò, ma ci mandano a lavorare perché la gente inizia ad incazzarsi x davvero. I soldi non arriveranno mai, meglio farci lavorare, e...si salvi chi può
    attenzione che entro tre mesi ci sarà il botto....

  2. #372
    COLLABORATORE ESPERTO
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Località
    savignano sul panaro m135 pedemontana (MO)
    Messaggi
    612

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Fulvio Visualizza Messaggio
    attenzione che entro tre mesi ci sarà il botto....
    eh no, dopo 42 anni e10 mesi maturati il 29 febbraio, con la legge fornero, il 1 giugno dovrei tirare la prima busta paga della pensione, boia mondo

  3. #373
    COLLABORATORE ESPERTO
    Data Registrazione
    May 2018
    Località
    Milano
    Messaggi
    501

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da avventura Visualizza Messaggio
    eh no, dopo 42 anni e10 mesi maturati il 29 febbraio, con la legge fornero, il 1 giugno dovrei tirare la prima busta paga della pensione, boia mondo
    Ma no, tu ce la fai a prendere la pensione
    Però penso anch'io che avremo un autunno molto caldo. E non mi riferisco alla meteorologia.

  4. #374
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    18,052

    Predefinito

    gente attenzione. . . . poiche' ricordiamo che non e' per nulla finita, la carica virulenta non s'e' attenuata ma solo la risposta immunitaria e' migliorata col tempo in questi due mesi ma fare assembramenti e movide con aperitivi e da cretini e stolti !!! Il contagio se vi comportate come ad esem. S'e' visto ieri a roma ma anche in altre citta',
    risalira' inevitabilmente e si tornera' non ad un lockdown totale ma solo delle vs zone e regioni !

    Non siate "leoni" oggi, per esser "coglioni" domani. . . ,,,,,


    occhio.

  5. #375
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    18,052

    Predefinito

    Per capire quel che sta succedendo bisogna guardare l’intera storia: a metà febbraio, prima che venisse scoperto il «Paziente 1» il valore che definisce la forza espansiva dell’epidemia era tra il 3 e il 4 (ogni malato infettava almeno altre 3/4 persone). La tenace battaglia contro l’epidemia (dalla «zona rossa» di Codogno, alla chiusura delle scuole, al lockdown ) è riuscita a ricacciare l’ R(t) sotto l’1 dal 23 marzo: da quel momento la Lombardia ha gestito il disastro del contagio che era dilagato prima, ma la malattia ha smesso di espandersi. Per questo quella curva, se dovesse continuare a salire, e superare la soglia dell’1, obbligherebbe a rivedere la gestione della «Fase 2» e il regime di riaperture attuale.
    Dentro il calcolo dell’ R(t) in questi giorni stanno entrando casi positivi da due filoni. Il primo è quello dei nuovi malati, anche a casa. Il secondo è quello dei positivi che emergono dalla campagna di test sierologici pubblica e «mirata» (non quella dei laboratori e delle aziende private che si stanno muovendo in autonomia). Le autorità sanitarie milanesi stanno testando «tutti i contatti dei malati e le persone che erano in quarantena», spiega Russo. Una quota di quei test sierologici sono positivi, e a questi viene fatto il tampone: nel complesso, tra tutte le persone sottoposte a test sierologico e poi (se positive) a tampone, il 10 per cento ha la malattia in corso. «Così stiamo scoprendo e isolando una serie di asintomatici», riflette l’epidemiologo. Persone che, potenzialmente, avrebbero potuto di nuovo diffondere il virus, e che invece rimangono sotto stretto controllo. Nel calcolo dell’ R(t) non vengono più inseriti i «sintomatici», cioè i casi segnalati dai medici di base come sospetti, perché a tutti entro 24/48 ore viene fatto un tampone. Così il calcolo si basa su malati accertati. In tutto il territorio di Milano e Lodi, tra marzo e aprile, la mortalità è aumentata del 118 per cento: ci sono stati 6.600 morti in più (di coronavirus) rispetto ai 5.600 statisticamente attesi. «Quello che è accaduto non può essere dimenticato», conclude l’esperto dell’Ats: « Milano non può permettersi di abbassare la guardia».

  6. #376
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    18,052

    Predefinito

    RAMMENTO UNA "DIATRIBA" SU QUANDO ASSERIì CHE IL CALDO FACESSE MALE AL COVID-19 :
    Climate affects global patterns of COVID-19 early outbreak dynamics
    Environmental factors, including seasonal climatic variability, can strongly impact on spatio-temporal patterns of infectious disease outbreaks. We assessed the effects of temperature and humidity on the global patterns of COVID-19 early outbreak dynamics during January-March 2020. Climatic variables were the best drivers of global variation of confirmed COVID-19 cases growth rates. Growth rates peaked in temperate regions of the Northern Hemisphere with mean temperature of ~5 degrees, and humidity of approx 0.6-1 kPa during the outbreak month, while they decreased in warmer and colder regions. The strong relationship between local climate and COVID-19 growth rates suggests the possibility of seasonal variation in the spatial pattern of outbreaks, with temperate regions of the Southern Hemisphere becoming at particular risk of severe outbreaks during the next months.

  7. #377
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    18,052

    Predefinito

    S'era al 10 di Marzo quando lo sostenni. Un po' piu' di fiducia, magari . . .. . .. . .. , ,, , ,,

  8. #378
    ADMIN AND WEATHER EXPERT L'avatar di Fulvio
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Località
    DOLZAGO - LC MT.298 S.L.M.
    Messaggi
    14,823

    Predefinito

    Oggi a Lecco 0 contagi! Dai che ce la facciamo.

  9. #379
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    18,052

    Predefinito

    Il coronavirus si è indebolito? Ecco cosa ne pensano i virologi :Massimo Galli
    , direttore del Dipartimento di Scienze biomediche e cliniche “Sacco” dell’Università Statale di Milano, in un
    tweet
    ha sottolineato l’importanza di un ampio studio cinese pubblicato sulla rivista Nature
    , secondo cui il microrganismo, dall’inizio dell’epidemia, non è sostanzialmente cambiato.

  10. #380
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    18,052

    Predefinito

    22 April 17:05 bst — Deaths suggest the coronavirus was in the United States weeks earlier than thoughtThe first US COVID-19 death might have occurred in California on 6 February — three weeks before the first reported death, in Washington state.After autopsies, three people who died in Santa Clara County between 6 February and 6 March have been confirmed as having died of COVID-19, according to a statement released by the county’s department of public health on 21 April. The updated statistics include two people who died at home and a third whose location of death was not specified. Previously, the first COVID-19 death in the county was thought to have occurred on 9 March.The revised cause of death shows that the deadly disease had footholds in the United States earlier than previously thought. Similar reports have surfaced elsewhere in recent weeks. In late March, a non-peer-reviewed epidemiology study of the Lombardy region in northern Italy found that the virus might have been circulating there for more than a month before it was detected.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •