Pagina 3 di 67 PrimaPrima 123451353 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 662

Discussione: Coronavirus : Gia' sono presenti diversi ceppi che l'uomo ha ben tollerato

  1. #21
    ADMIN AND WEATHER EXPERT L'avatar di Fulvio
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Località
    DOLZAGO - LC MT.298 S.L.M.
    Messaggi
    15,284

    Predefinito

    "La speranza è sempre l'unica risposta a tutto.
    PS lo scrivo qui per non andare a intasare anche altri post. Ieri a Udine temporale considerato "estivo" con neve mista agghiaccio,. Da 11° nel giro dio pochi minuti sceso a 3 e poi rialzati a 7. Vento con raffiche a 150 km/h. Mai vista una cosa del genere. Per cui vi lascio con i REM in sottofondo: Is the end of the world as we know it?

    Kisses
    M"
    tante cose non si erano mai viste prima...è il segno dei tempi, decadenza e conseguenze.

  2. #22
    OSSERVATORE L'avatar di gianlucafer
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Tortona (AL) 167 mt
    Messaggi
    48

    Predefinito

    A prescindere che sono tutti incapaci al governo, l'errore nell'ospedale c'è stato. Lo stato centrale lento, la regione non ha mosso un muscolo per verificare cosa fosse accaduto. Italiani troppo paurosi. Nw da sempre sole a sole con vento. Niente acqua.

  3. #23
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    19,699

    Predefinito

    Io ho avuto proprio 15 gg. fa l'influenza…….,,,, senza aver fatto nessun accertamento. Passata….,,

  4. #24
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    19,699

    Predefinito

    La presenza del Coronavirus gia' in decenni precedenti o d'un ceppo simile molto simile , l'abbiamo avuta io ed un caro amico l'altro di' nella sua cantinola; difatti lui ha ritrovato un gel disinfettante tipo amuchina ma di colore azzurrino-verdognolo, del 1971 con la scritta :
    "disinfettante per Coronavirus anallergico e batteriologico all'aroma di mentolo",,

    aah….! allora c'è stato ho detto io con lui. . . ., si' m'ha detto [lui è piu' anziano di me di 8 anni..] poi ha proseguito. . .

    Andre', io me li ricordo quegli anni, c'era una paura anche allora da questo virus proveniente da Hong Kong ma io non presi nulla , manco la normale influenza.
    Io invece dovevo avere c.a. 8 anni e fatico a rammentare qualcosa ma di certo non ricordo delle misure eccezionali come queste in vigore, che dovrebbero salvaguardare ancor piu'.
    Una testimonianza che da' un esempio concreto sulla vicenda in corso e lancia dell'ottimismo in tanta tragicita' che hanno diffuso invece di prevenire in modo migliore e piu' tempestivo.

  5. #25
    COLLABORATORE ESPERTO
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Località
    savignano sul panaro m135 pedemontana (MO)
    Messaggi
    676

    Predefinito

    Andrew mi sembra , ma potrei sbagliare il 1969, avevo 9 anni, nella mia famiglia la presero tutti, io fui l' unico ad essere risparmiato, io, che se passava un virus a 10 km lo beccavo, quella volta niente, mise a letto 13 milioni di italiani, fece 5000 morti

  6. #26
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    19,699

    Predefinito

    Si, esatto, e circa 75.000 vittime nel Mondo, era quello li'.

  7. #27
    COLLABORATORE ESPERTO
    Data Registrazione
    May 2018
    Località
    Milano
    Messaggi
    535

    Predefinito

    Effettivamente, x la gente comune, è molto difficile comprendere tutta questa emergenza. Ok, abbiamo capito che i posti x la terapia intensiva sono limitati, però ci dicono anche che la mortalità del virus è più o meno quella di una normale influenza. Inquinamento, alcool, fumo ecc hanno una mortalità superiore del coronavirus. Vale la pena mettere in ginocchio l'economia di una nazione intera x questa influenza? Io e molta altra gente pensiamo che ci siano dietro interessi economici incomprensibili x il cittadino medio.

  8. #28
    ESPERTO
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Località
    Udine
    Messaggi
    194

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Roby Visualizza Messaggio
    Effettivamente, x la gente comune, è molto difficile comprendere tutta questa emergenza. Ok, abbiamo capito che i posti x la terapia intensiva sono limitati, però ci dicono anche che la mortalità del virus è più o meno quella di una normale influenza. Inquinamento, alcool, fumo ecc hanno una mortalità superiore del coronavirus. Vale la pena mettere in ginocchio l'economia di una nazione intera x questa influenza? Io e molta altra gente pensiamo che ci siano dietro interessi economici incomprensibili x il cittadino medio.
    Caro Roby, come ho scritto proprio su questo forum dal primo giorno questo virus nasconde qualcosa che solo l'OMS e i governi sanno. E' chiaro. Così come ho scritto subito che il sistema economico italiano e mondiale cambierà radicalmente dopo questo virus.
    Oggi posso aggiungere alcuni fatti che sto raccogliendo e che presto pubblicherò su una rivista. Intanto che ad Aviano da due settimane c'è fermento. La base americana vicino a Pordenone, per chi non lo sapesse, è una di quelle che nascondono armi nucleari. Non ha nulla a che fare però con quanto si sta allestendo: gli americani (circa 4000 con le famiglie) che vivono in zona non possono tornare in patria (appunto per l'importanza della base), e si stanno attrezzando con voli cargo per allestire ospedali interni. I caccia volano come non mai, qualcuno mai dice che se la situazione dovesse precipitare l'esercito sarebbe chiamato a pattugliare supermercati e farmacie soprattutto. Non so se mai si arriverà a tanto, ma ci si prepara. Non è una semplice influenza questo è chiaro: nessun governo manda da solo in crisi tutta la sua economia se non c'è altro da temere che un intasamento degli ospedali. Giusto? Le misure draconiane prese in Italia sono solo l'anticipazione di quelle che saranno prese in UK, in Spagna o ovunque l'epidemia diverrà pandemica.
    Tornando ad Aviano anche Repubblica raccontava giorni fa che al personale della base Usa a Vicenza e eualla friulana, è stato ordinato di evitare viaggi non essenziali in Lombardia in veneto e nelle zone a rischio (anche quelle del Friuli); inoltre sono state chiuse le scuole all'interno delle strutture, prima conta che quelle italiane seguissero la stessa sorte, insieme a centri per infanzia, palestre e chiese. Alla base di Aviano è stato proibito ai militari e alle loro famiglie di recarsi in zone non autorizzate espressamente da Washington.
    L'OMS, intanto, in attesa dei dati da Sudamerica e Africa (non sono immuni, sono semplicemente impreparate economicamente e socialmente ad affrontare la situazione) tiene il tasso di allerta ancora a livelli di epidemia, ma in questi giorni potrebbe definire la cosa come non aveva mai fatto: rischio pandemico massimo.
    Cosa c'è dietro a questo virus che non sappiamo? Tutto. Tranne che per ora ha un tasso di mortalità in effetti basso, ma un alto quoziente di contagio (simile al vaiolo, grado tre ovvero una persona ne può contagiare fino a tre appunto). Cos'altro? Non lo so, forse patologie che possono manifestarsi in un futuro a breve o medio termine, come effetto collaterale. Non è da escludere, tanti virus hanno questo effetto, anche quelli "banali" come il papillomavirus che dopo anni provoca un tumore.
    Studio, leggo, ma non arrivo a trovare molte informazioni aggiuntive. Chi conosco in estremo oriente mi conferma che qualcosa non torna comunque la si guardi.
    Per cui nessun terrore preventivo, ma massima attenzione.
    Vi abbarccio
    M

    PS un aneddoto economico che sta sfuggendo a molti. Dopo un primo boom iniziale, come da previsione e dettato dall'indice VIX (quello che determina la paura sui mercati), l'oro inizialmente andato alle stelle (è il primo bene rifugio) negli ultimi giorni è sceso drasticamente. Come mai? Aspetto una vostra considerazione in merito, perché mentre alcuni economisti portano dritti al Giappone la risposta, io rimango perplessa.
    I fatti: Come mai, in pieno dilagare globale da coronavirus e con le Borse a picco – il bene rifugio per antonomasia – ha perso il 3%? Davvero le vendite di contratti futures da parte di soggetti finanziari in cerca di liquidità rapida per coprire le perdite che stavano patendo nel comparto equities possono giustificare 50 dollari l’oncia di calo intraday? No, per alcuni il paese del Sol Levante, invischiato come l'Italia tra debito pubblico e allarme virus, starebbe facendo vendita dei suoi beni. Possibile, anzi molto veritiero.
    Allora c'è da attendersi che l'Italia stia facendo altrettanto. Infatti lo spread (che non è solo un numero che i politici usano a loro piacimento per attaccarsi) ma è un indice veritiero rimane basso: oggi nonostante tutto siamo fermi a 190 circa, molto meno dei 500 dell'anno scorso dove c'era solo una crisi politica. Allora? Allora se il Governo ha varato una manovra da 7,5 miliardi qualcosa non torna. Non si può fare una manovra del genere senza delle basi (di media quella di bilancio si aggira sui 25 mld e prevede anche le entrate). Oggi le entrate non si considerano, ma se lo spread appunto rimane basso vuol dire che non stai attingendo al debito pubblico, vendendo a basso tasso d'interesse i tuoi titoli di stato a dieci anni. Perché? Per il motivo semplice che non si sa cosa sarà tra dieci anni l'economia.
    Allora come trovare i soldi? Le riserve auree. Immettendo il proprio oro sul mercato il prezzo cala, ovvio. Ma la riserva aurea italiana (incredibilmente una delle migliori del mondo, la terza) non era mai stata usata prima. Non serve fare un passaggio parlamentare per attingervi, basta la richiesta del Governo avallata dalle firme del numero uno di Bankitalia e del Presidente della Repubblica. Ecco che si possono fare manovre aggiuntive d'emergenza. Ma attingervi significa essere all'ultimo passo. Lo si fa in guerra, non lo si è mai fatto prima per nessuna emergenza nazionale (dai terremoti alla crisi del 2008). Nessuno ha mai potuto attingervi. Non sto dicendo che l'hanno fatto, per questo chiedo una vostra opinione. Ma gli indizi inducono ad affermarlo e a chiederlo (peccato che l'ho fatto e tutti hanno eluso la risposta).
    Se così fosse sarebbe la prima volta e farebbe capire la drammaticità del momento. L'extrema ratio è un mezzo che non si sa che effetti possa portare, perché le riserve sono fondamentali per avere certezze future.
    Il fatto è che ad oggi il prezzo dell'oro non sale, e lo stesso vale per i diamanti (l'Olanda starebbe pensando preventivamente a misure altrettanto drastiche in caso di pandemia). Il Sole24 ore riporta solo tre giorni fa che "La Cina – almeno ufficialmente – ha invece smesso di comprare oro da ottobre. E qualcuno sta vendendo: un calo delle riserve è stato segnalato a gennaio dall’Uzbekistan (-2,2 tonnellate) e dal Qatar (-1,6 tonnellate)", guarda caso col paese arabo infettato e che ha anche annullato il Moto Gp, tanto per fare un esempio di quanto stia accadendo anche fuori dal nostro Paese.
    Capiamo così che molte cose non quadrano e che il puzzle è tutt'altro che facile da comporre. Solo che non si possono fare paragoni col passato e serve capire razionalmente cosa ci sia dietro a tutto questo allarme globale.
    Scusate la lungaggine, spero di essere stata esplicativa.



    Ultima modifica di Moval; 06 March 2020 alle 07:10

  9. #29
    COLLABORATORE ESPERTO
    Data Registrazione
    May 2018
    Località
    Milano
    Messaggi
    535

    Predefinito

    Grazie Moval, sei stata molto esplicativa. Leggendo il tuo articolo ho avuto conferme a molti dubbi che avevo. Con il mio lavoro sono a contatto con moltissime persone di ogni ceto sociale, dall'operaio, all'avvocato, all'impiegato....da me arriva un po di tutto. Ti assicuro che tutti siamo sbigottiti x quel che sta accadendo, tutti abbiamo la sensazione che qualche cosa di grosso ci investirà. Mi vengono in mente le parole di Orwell: "la guerra è pace, la libertà è schiavitù, l'ignoranza è forza". Forse a qualcuno conviene tenerci ignoranti oltre che spaventati.

  10. #30
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    19,699

    Predefinito

    Calma , calma…,,non diveniamo pero' come i terrapiattisti. Ad Aviano il ministero ha smentito gia' per tempo debito che quelle testate da Ankara sarebbero state trasferite, c'era una proposta d'un generale Usa, poi non accettata dall'Italia. I Jet che sorvolano sopra una base possono avere molta piu' d'una spiegazione, mi preoccuperei se svolazzassero molto lontani da basi, e su varie aree e-o citta' ma cio' non c'è e neppure io qui ad esempio vedo né jet né tantomeno elicotteri di nessun tipo , anzi ne vedevo diversi prima di tutto questo.
    Direi che se la mente inizia a far voli "pindarici" non è mai buona cosa, anche se non s'ammette ma sovente e' una paura inconscia a dettarlo.
    La manovra non e' attinta dalla riserva aurea del paese. E' una manovra o meglio uno stanziamento stralciato da quello previsto per la finanziaria del 2020 e stanziato con risorse che servivano per vari scopi tra cui il referendum annullato ed altro ancora.

    Siamo in emergenza ma non siamo ancora venuti a Matrix. Per la pillola blu e rossa ci vuole del tempo ancora, ma questo è il tempo del rispetto delle regole, cosa che l'italiano ha dimenticato da un bel pezzo e fatica quando deve farlo. Come la gente che si sposta nonostante i divieti e questo lo posso testimoniare personalmente con due famiglie letteralmente fuggite dalla zona rossa ed arrivate qui in Abruzzo e poi oltre ad esser malate, sono state anche denunciate. Questi sono dei veri problemi, quello del rispetto delle regole, tutte dalle minime alle piu' importanti.
    Iniziamo dai minimi comportamenti, e non andiamo soprattutto in psicosi esagerate.
    Atteniamoci ai fatti, il resto diviene una nostra fantascienza.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •