Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 41

Discussione: PRESTO [ intorno meta' mese] IL 1° OUTLOOK PRIMAVERILE !

  1. #31
    COLLABORATORE ESPERTO
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Località
    Mercato S.Severino-SA 150 m.slm
    Messaggi
    719

    Predefinito

    La domanda che vorrei porre è: ma potrebbe quest'anno una probabile fase enso neutra negativa sfavorire la falla iberica, determinando una maggiore presenza dell'HP azzorriano sul vicino atlantico a scapito di una minore ingerenza di masse d'aria di origine africana sul mediterraneo, richiamate dalla suddetta falla?

  2. #32
    ADMIN AND WEATHER EXPERT L'avatar di Fulvio
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Località
    DOLZAGO - LC MT.298 S.L.M.
    Messaggi
    14,456

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Moval Visualizza Messaggio
    Come al solito buonanotte a tutti voi.
    una domanda per a Fulvio e per il Prof Andrew. Questa configurazione, compresa quella attuale con il vortice polare ancora compatto, non è che rischia di replicare un blocco iberico duraturo, esattamente come un anno fa? Questo perché prima o poi il VP cederà e finirà tra Siberia e Usa, per cui l’alta pressione avrà via libera dal Marocco alla Scandinavia.....
    ho detto una ca....?
    un abbraccio
    m


    per chi è interessato, sopratttutto se del Nordest, credo sia un’ottima pubblicazione.
    http://www.umfvg.org/drupal/sites/de...medium10Mb.pdf
    bella publicazione..ciao (ore 3.34....)per quanto riguarda la falla iberica ti ha già risposto il Capo, vedremo sono moltepilici i fattori che la determinano.....il nino down è già qualcosa di positivo....vediamo.

  3. #33
    COLLABORATORE ESPERTO
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Località
    Avezzano -AQ 700M Marsica Occidentale
    Messaggi
    807

    Predefinito

    Buongiorno ho visto carte interessanti x fine mese, quello che mi lascia perplesso è una frenata del getto così cospicua, sarebbe se fosse tutta un'altra storia.
    Ma mancano ancora troppi giorni, resto in attesa dell'outlook x capirci di più.

  4. #34
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    16,782

    Predefinito

    PRIMAVERA 2020 - 1° OUTLOOK GENERALE SU BASE ANALITICA -SITUAZ. VPS/T E DATI DELLE ANOMALY.

    La situazione appare molto compromessa dalle forti anomly in corso d'opera con un ESE Stratcooling che ha tenuto su buona parte dell'Emisfero lontano l'inverno "vero" lasciando solo spazio a brevi stati episodici soprattutto in Eurozone.
    Chiaro che in queste condizioni di forte compattezza del VPS, il fronte polare sia rimasto ben confinato a latitudini maggiori del consueto ma anche la fortissima fascia altopressoria che s'affaccia dalla Florida alla penisola Iberica ha avuto un contributo pesante e s'è fatta sentire, tant'è che ora diverse tempeste, proprio a causa di questi scambi d'aria notevolissimi tra le medie e le alte latitud. innescano queste potenti depressioni. Una nuova dopo CIARA, DENNIS, si prepara ad accingersi alle isole Britanniche con un minimo da super -Ciclone tropicale: 916mmb!!! Per cui tornando all'Outlook primaverile, direi : "cosa non attenderci " con anomalie come queste sotto gli occhi. . .

    In molti tra Enti e siti, propendono per una stagione [primav.] calda e sopranorma; tuttavia, e non per istillar condizionamenti sui generis, io personalmente non ne sono cosi' convinto. L'esame dei flux seppur con qualche rinvio, ancora deve darci il meglio, condizionato dalla forte compattezza polare che s'è verificata. Ma alcuni aggiornamenti fatti da super pc con l'inserimento dei dati appunto delle ANOMALY, darebbero un altro tipo di responso; d'una certa dinamicita' specie nella parte iniziale di stagione.
    L'anomalia no consta tanto negli heat flux o flussi caldi verso la regione polare. Ma quanto nella modulazione del Jet susseguente al comportamento dell'onda planetaria, che pare andarsi a modulare con un'ondulazione pronunciata dovuta con molta probabilita' al forte scarto che esiste e sussitera' tra le medie latitud. e quelle alte. Non è preclusa anche una ondata di freddo artico-marittima a questa causa verso la fine di Febbriao e inizi di Marzo. Dall'immagine sottostante si vede come l'onda ed il Jet , compiano diverse evoluzioni e non siano sincrone nel movimento per cui questo immette nell'analsi l'eventualita' d'altri scambi, anche piuttosto pronunciati nel medio termine. Insomma a fasi alterne si procedera' verso una primavera che dovrebbe essere piu' ricca anche di precipitazioni sull'Eurozone e Mediterraneo, intervallata da fasi di ripresa pressoria che potranno esser anche piuttosto cospicue ma non credo molto durevoli. Grazie dell'attenzione x il momento, al prox. aggiornamento di fine Marzo. A. & F. Meteoland -

  5. #35
    COLLABORATORE ESPERTO
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Località
    Avezzano -AQ 700M Marsica Occidentale
    Messaggi
    807

    Predefinito

    Scusami quindi potremo assistere a qualcosa di interessante, questo vp compatto mi sembra indistruttibile quest'anno.
    Ultima modifica di Neveneve1969; 14 February 2020 alle 22:11

  6. #36
    COLLABORATORE ESPERTO
    Data Registrazione
    May 2018
    Località
    Milano
    Messaggi
    443

    Predefinito

    Buongiorno a tutti,
    c'è una frase di Eli Wallach ne "il buono, il brutto e il cattivo" (uno dei miei film preferiti) : "PIÙ SONO GROSSI PIÙ FANNO RUMORE QUANDO CADONO". Io spero che questo vortice polare faccia tanto rumore quando crolla. Spero arrivi una primavera come si deve, con tanta pioggia e temperature magari sotto media. Abbiamo bisogno di pioggia,soprattutto al sud, gli invasi sono vuoti e se la primavera non sarà generosa di precipitazioni, la prossima estate saranno cavoli....

  7. #37
    COLLABORATORE ESPERTO
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Località
    savignano sul panaro m135 pedemontana (MO)
    Messaggi
    564

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Roby Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti,
    c'è una frase di Eli Wallach ne "il buono, il brutto e il cattivo" (uno dei miei film preferiti) : "PIÙ SONO GROSSI PIÙ FANNO RUMORE QUANDO CADONO". Io spero che questo vortice polare faccia tanto rumore quando crolla. Spero arrivi una primavera come si deve, con tanta pioggia e temperature magari sotto media. Abbiamo bisogno di pioggia,soprattutto al sud, gli invasi sono vuoti e se la primavera non sarà generosa di precipitazioni, la prossima estate saranno cavoli....
    come ho già detto altre volte, non è detto che crolli, ma può essere una morte lenta, poi x le piogge, anche qui mi ripeto, nel 2017, a fine agosto , avevo accumulato mm 190 da inizio anno, su una media annuale di mm 800 circa, fai un po te

  8. #38
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    16,782

    Predefinito

    Non è detto che crolli, il piu' delle volte si dissolve sul posto in termini di freddo. Il crollo sarebbe uno Stratwarming tipo Early o Late giunti a questo punto della stagione o in rari casi un FMW.

  9. #39
    COLLABORATORE ESPERTO
    Data Registrazione
    May 2018
    Località
    Milano
    Messaggi
    443

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da avventura Visualizza Messaggio
    come ho già detto altre volte, non è detto che crolli, ma può essere una morte lenta, poi x le piogge, anche qui mi ripeto, nel 2017, a fine agosto , avevo accumulato mm 190 da inizio anno, su una media annuale di mm 800 circa, fai un po te
    Certo, è possibile che lentamente il vortice polare muoia come avvenne nel 2003.... ho il terrore di vivere un'altra stagione come quella. Però Andrew da qualche speranza x avere una primavera con delle precipitazioni consistenti, prima poi cambierà questo trend.

  10. #40
    COLLABORATORE ESPERTO
    Data Registrazione
    Feb 2019
    Località
    Mercato S.Severino-SA 150 m.slm
    Messaggi
    719

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Andrew Visualizza Messaggio
    Non è detto che crolli, il piu' delle volte si dissolve sul posto in termini di freddo. Il crollo sarebbe uno Stratwarming tipo Early o Late giunti a questo punto della stagione o in rari casi un FMW.
    Ma è estremamente improbabile che dopo un inverno simile con tutto quel gelo accumulato alle alte latitudini non avvenga nessuna delle 3 possibili opzioni, tra alcuni settimane vi saranno fortissimi squilibri termici tra le basse e le alte latitudini e qualcosa di grosso accadrà. Poi sfigati come siamo l'Europa e il mediterraneo prenderanno le briciole ma non può girare sempre tutto male....

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •