Pagina 146 di 149 PrimaPrima ... 4696136144145146147148 ... UltimaUltima
Risultati da 1,451 a 1,460 di 1482

Discussione: Didattica ad alto valore scientifico

  1. #1451
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    24,445

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Baloo Visualizza Messaggio
    Buongiorno ci provo. Vedo instabilità sull'arco alpino e in modo più sporadico nelle aree comprese tra Sicilia e Calabria. Sul resto d Italia credo prevalga il bel tempo

    Bravo, cosi è .

  2. #1452
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    24,445

    Predefinito

    L'ONDA PRIMARIA o WAVE 1 - QUAND'E' CHE DIVIENE PREPONDERANTE NEL DETERMINARE ADDIRITT. I POSSIBILI PATTERN NEGLI U.S.A. ed ANCHE QUI IN EUROPA e MEDITERRANEO ?'' VEDIAMOLO .. .. .. ,, ,,,

  3. #1453
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    24,445

    Predefinito

    Trovo che ci sia una diffusa confusione nel panorama forumistico (ma anche su alcuni blog) circa la rappresentazione e il significato delle onde emisferiche.
    La associazione che si legge di più è la seguente:
    wave1 = onda pacifica
    wave2 = onda atlantica

    Non so perché e da quando si sia diffusa questa equazione, ma va ricordato che è sbagliata fin dalla base.

    Metto solo alcune note essenziali, onde evitare ulteriori futuri fraintendimenti.

    Le waves sono onde planetarie calcolate a partire dal campo del geopotenziale tramite analisi di Fourier: ne possiamo trovare quante ne vogliamo (1,2,3,4,5 etc etc) ma in genere in troposfera si troncano a 4 perché i numeri d'onda superiori contribuiscono ben poco. Nella parte medio-alta della stratosfera ancora meno (tipicamente sono troncate a 2, ma in bassa stratosfera possono anche essere 3).



  4. #1454
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    24,445

    Predefinito

    SOPRA - Ed ecco, da quel lavoro, un'immagine esplicativa che mostra il profilo longitudinale dell'altezza della superficie isobarica di 500 hPa a gennaio a 50 gradi N in cui con le R sono indicate le creste d'onda o promontori (Ridge) e con le T i ventri d'onda o saccature (Troughs) delle prime 4 onde armoniche zonali, come si vede la massima deviazione del geopotenziale a 500 hPa dalla media zonale si osserva in Atlantico vicino alle coste occidentali europee ed è dovuto alla co-presenza di 3 creste d'onda e e all'assenza di ventri d'onda.

    La wave 1, dunque, non è l'alta aleutinica ma un'onda planetaria con una singola cresta d'onda che da climatologia a 500 hPa si trova centrata sull'europa occidentale e si sposta rapidamente verso ovest salendo di quota in stratosfera; la posizione non è fissa ma può variare lungo l'intera circonferenza terrestre.

    La wave 2, a sua volta, non è l'alta atlantica ma è un'onda planetaria con 2 creste d'onda la cui fase (posizione di una delle due creste d'onda tra 0 e 180E) si trova da climatologia a 500 hPa sulla Russia e la seconda cresta d'onda è sfasata di 180° e si trova nel nord del Pacifico fra il Golfo d'Alaska e la costa nordamericana, e di nuovo il tutto si sposta rapidamente verso ovest salendo di quota in stratosfera.
    Da notare anzi come sul Nordatlantico si trovi una delle due saccature, da climatologia centrata a 50W (l'altra è sull'est asiatico), vedi immagine sotto (in rosso: ridges e in blu troughs della wave 2).

  5. #1455
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    24,445

    Predefinito

    La wave 3 è un'onda planetaria con 3 creste d'onda la cui fase (posizione di una delle 3 creste d'onda tra 0 e 120E) si trova da climatologia a 500 hPa a 100E e le altre 2 creste d'onda sono sfasate di 120° tra di loro (quindi si trovano a 140W e 20W, quindi in pieno Nordatlantico al largo delle isole britanniche, mentre da climatologia una delle 3 saccature giace sull'Europa orientale).
    Quindi, semmai, per avere il ridge nordatlantico tanto spesso auspicato, occorre sperare in pattern emisferico caratterizzato da 3 onde planetarie, con questo la probabilità aumenta.

  6. #1456
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    24,445

    Predefinito


  7. #1457
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    24,445

    Predefinito

    ORA [ VERY IMPORTANT ] -- LEGGETE QUESTO TITOLO : Influences of ENSO on Stratospheric Variability, and the Descent of StratosphericPerturbations into the Lower Troposphere -

  8. #1458
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    24,445

    Predefinito

    Influences of ENSO on Stratospheric Variability, and the Descent of StratosphericPerturbations into the Lower Troposphere

  9. #1459
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    24,445

    Predefinito

    La velocità di gruppo di un'onda è la velocità con cui la forma complessiva dell'inviluppo delle ampiezze dell'onda, nota come modulazione o inviluppo dell'onda, si propaga nello spazio.Ad esempio, se un sasso viene lanciato nel mezzo di uno stagno molto immobile, nell'acqua appare un modello circolare di onde con un centro quiescente, noto anche come onda capillare . L'anello di onde in espansione è il gruppo di onde , all'interno del quale si possono discernere le singole onde che viaggiano più velocemente del gruppo nel suo insieme. Le ampiezze delle onde individuali crescono quando emergono dal bordo d'uscita del gruppo e diminuiscono quando si avvicinano al bordo d'attacco del gruppo.

  10. #1460
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    24,445

    Predefinito


Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •