Pagina 4 di 91 PrimaPrima ... 234561454 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 909

Discussione: Didattica ad alto valore scientifico

  1. #31
    Appassionato
    Data Registrazione
    Dec 2015
    LocalitÓ
    Mirano ( VE)
    Messaggi
    26

    Predefinito

    Domanda da ignorante:ma la nostra atmosfera ha uno scambio con lo spazio esterno?o tutto quello che c Ŕ dentro vi rimane?

  2. #32
    Fulvio
    Guest

    Predefinito

    Certo Matteo, l'atmosfera Ŕ lo scudo che ci protegge. ciao

  3. #33
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    LocalitÓ
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    18,861

    Predefinito

    Grazie matteo, per la domanda e grazie a te Fulvio come sempre ma sai che Ŕ un piacere per me. A Matteo,

    se intendi gli strati piu' alti , mesosfera o esosfera, no non ci sono ....."fughe" da lý, non si scappa. Max , fino alla strato anche se piccole tracce di PPMa son state trovate da sonde nella tropopausa. ciao

  4. #34
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    LocalitÓ
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    18,861

    Predefinito

    Tornando alla home dell'art.

    Vediamo altri aspetti, precisando quanto detto ieri con un inserimento: definizione del FORZANTE RADIATIVO MEDIO (¨) COME LA DIFF. TRA ENERGIA SOLARE IRRADIATA NETTA, (¨ di Superf.) entrante , all'estremita' dell'Atmosfera (Top of the Atmosfere -[T.O.P.] e quella Terrestre uscente - es. E░ toa : N* = ( 1- A| ) E* toa

    il contributo apportato da un cielo nuvoloso alla forzante , differira' da quello d'un cielo libero -

    Il nostro sistema Solare, non Ŕ fermo nella Galassia , bensi' si muove e compie un viaggio. In questo "viaggio" esso percorre "scie" di SUPERNOVE E D'ALTRI CORPI CELESTI, che hanno lasciato residui di resti COSMICI, PARTICELLE CHE POI S'INTERSECANO NEL NS SISTEMA SOLARE, andando a contribuire a tutto quello che Ŕ il FLUX OF THE COSMIC RAYS, presente odierno, nel ns sistema. E che influenze possa dare o avere.

    Bene. Sappiate che, nel "viaggio" galattico che compiamo, all'incirca negli ultimi 550/600 Mil. di anni, abbiamo incontrato quelli che vengono definiti I BRACCI DELLA GALASSIA, porzioni della Galaxy stessa in cui stelle & supernove son presenti in forme piu' massive.

    Ebbene in quei frangenti, oggi sappiamo ed iniziamo a comprendere , che son AVVENUTI PER NOI DEI CICLI CLIMATICI D'IMPORTANZA FONDAMENTALE : LE ERE GLACIALI E INTERGLACIALI. OVVERO I "CALDI & FREDDI" PIU' CONSISTENTI
    PER IL PIANETA TERRA !

    ECCO I PERIODI DEI "BRACCI" GALAXY :

    BRACCIO DI PERSEO - ORDOVICIANO SILURIANO

    BRACCIO DEL CIGNO - CARBONIFERO

    BRACCIO SCUDO-CROCE : DAL GIURASSICO AL CRETACEO

    BRACCIO DEL SAGITTERIO - MIOCENE

    BRACCIO SPERONE D'ORIONE - PLIOCENE > PLEISTOCENE.

    PROX CAPIT. EXPERIMENT "CLOUD" vedremo di che trattasi. Grazie dell'attenzione e buona giornata

  5. #35
    Non Registrato
    Guest

    Predefinito

    Giusto, corretto egregio andrew. Quindi senza sti' solar rays o cosmic o come cavolo si chiamano e sono, senza cmq loro

    non c'Ŕ piu' il tenore al rialzo della t░ media a questa causa effetto! B˛n, allora diciamolo cos'Ŕ..., no? E l'AGW ! Si, i bracci interstellari e tutto il resto,
    il governýo dell'eccentricita' della ns galassia, va' ben tutto, ma....c'Ŕ qualcosa che NELL'ULTIMO TRENT/QUARANTENNIO, HA FATTO SCHIZZAR SU' LA MEDIA GLOBALE,
    QUELLA STACCATA DAL DECORSO NATURALE DI ALTERNANZA TRA TREND FREDDI E CALDI. E COS'E'....?' COSA SAREBBE..?'

    I cretini e ignoranti , ma secondo me, soprat. gli "ideologizzati" o meglio " ....."IDIOTILIZZATI"...., creano su vari forums, delle alternative a tutta questa evidenza d'un FORTE G.W. d'estraz. prettamente ANTROPICA, con tutta una serie di .....deduzioni,

    cosi' prive del minimo support scientifico, didattico, e autorevole ma basato su proprie corsie preferenz. climatiche ideaizzate....
    da far impallidire!
    Gli "ideots" del clima ci saranno sempre, a lei , sgamarli e sconfiggerli. Per il bene climatico e di questa scienza. S. Milano

  6. #36
    Non Registrato
    Guest

    Predefinito

    Aahh, e perdoni, "Ignoranti", l'ho definiti in quel che SOCRATE DEFINI' TRA I PRIMI, CON QUESTO DEFINIRE:

    " Ignorante e colui che come individuo, non ha la sufficiente conoscenza, d'una materia e (parte import.) ....NE PARLA, NE PARLA....

    PUO' (ATTENZIONE..!!) PERFINO, COSTITUIRE UNA ERRATA PERCEZIONE TRA LA REALTA' E CIO' CHE ""EGLI"" PERCEPISCE.....!!!!

    Quindi, definizione e non .....offesa! Sia chiaro. PerchÚ a tutti gli effetti, son proprio quel che sono.

  7. #37
    Non Registrato
    Guest

    Predefinito

    Trovo davvero notevole questo post che ci dice come stiano le cose veramente e non ci s'aggrappa piu', come i "bontemponi" spesso fanno, (leggasi negatori dell'AGW) a farlocche conclusioni su "farlocchi" forcing d'oltrenatura, per sottilizzare le 'tropopause' che costoro hanno, nell'ammettere un forte contributo , venuto da......vicino, vicinissimo, praticamente il nostro. Mi scuso per la saccenza con andrew, ma son cose che personalmente sapevo gia'. Son contento che qualcheduno le scriva e le pubblichi. L. f.

  8. #38
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    LocalitÓ
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    18,861

    Predefinito

    Il forcing d' estrazione antropogenica, resta un fattore incidente e presente nel computo delle disamine climatiche. Tuttavia, una sola "PROVA" a completo suffragio che l' intero sistema sia <<incorpato>> e stretto nell' unica morsa di questa forzante, non l' abbiamo. Possono dire quel che vogliono, chiunque essi siano, se pero' non hai raggiunto la schiacciante prova del 9, non potrai mai comprovarlo. Separare, il Global Warming, dalla inisivita' NATURALE della media globale, sia annuale ma soprattutto pluridecennale, e' la 1a e ++ importante operazione. E non e' manco tanto semplice, come si possa credere. Sommare tutto e' un operazione impossibile e molto discutibile. Anche perche''.......FALSA! Come posso sommare le due cose, se non riesco a dividerle..? Occhio quindi, people, alle...." manovre" ....di facili persuasioni!

  9. #39
    Fulvio
    Guest

    Predefinito

    appunto

  10. #40
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    LocalitÓ
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    18,861

    Predefinito

    Dichiaratamente scientifico, Ŕ il concetto per cui una fase di forte El Nino, sia alla fine piu' d'ogni altro aspetto, una fonte intensa d'energia a disposizione da dissipare.

    Questa "energia" piu' che altro verra' dissipata sotto forma d'evaporazione, quindi, maggiori precipitazioni soprat. e anche possibilita' di alcuni violenti fenomeni come Uragani o Tornado. Le aree in cui cio' si potra' osservare maggiormente, sono l'America latina , l'Australia occidentale , L'indonesia, le zone di Pakistan , India, Birmania e il mar della Cina meridionale. uragani son possibili per l'Oceano Indiano (Madagascar) e il medio Atlantico ma anche il Mar delle Antille e l'Hawai.

    Tutto l'altro Ŕ suppositivo.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •