Pagina 3 di 91 PrimaPrima 123451353 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 909

Discussione: Didattica ad alto valore scientifico

  1. #21
    Non Registrato
    Guest

    Predefinito

    Ha ragione perfettamente , signor Andrew (o professore , mi scusi)

    io studio da appassionato ma ben addentrato da oltre trent'anni queste dinamiche interattive, tra astronomia , geologia e morofologia della terra, e inclinazione assiale, ovvero la precessione ed è tutto verissimo quanto lei cita
    ma sa, molti ignorano per mancanza culturale tutto cio' e son portati a stare semplicemente col naso all'insu' a scrutar le nubi
    I cicli di Milankovic sono i precursori di qello che la scienza appurera' nei prossimi anni. Ossia che la terra coi suoi movimenti centenari quanto non millenari del suo orbitare al proprio asse, sia in grado di modificare il clima atmosferico di cui e' composta.
    Cambiare l'angolo d'inclinazione di superfice radiante, è gia stato accertato da esperimenti in laborat. che ha incidenza massima sull'irradianza stessa , di un corpo esposto. Se ne faranno una ragione, professor andrew, col tempo magari, saluto Arcangelo Messina

  2. #22
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    19,699

    Predefinito

    Andrew, va' benissimo caro Arcangelo. Son contento del tuo condividere, non è studio ...."dilettantistico", questo

    ma approfondimento, d'anni di studi. E non a caso, con buoni risultati. Come vedi, se ci segui, non tutti hanno ben azzeccato la fase invernale qui a Meteoland, perfezionata da me e Franco e Fulvio. Avevan "visto" tutti, solo e soltanto mite .. (e ancor proseguono..,salvo correzioni in corso d'opera)
    ragione per la quale, anche in analisi climatiche a scala lunga, diciamo solo il piu' scientificamente ...comprovato. Il resto , puo' servire a qualcun altro. ciao e scrivi.

  3. #23
    Fulvio
    Guest

    Predefinito

    Nella meteo come nella medicina, molti campi sono ancora non completamente chiari, facciamo esempio al cervello umano, non si sa tutto di come funziona la nostra testa, alcune malattie sono ancora senza cura e senza averne chiare le origini. Ecco anche nella meteo alcuni fenomeni sono parzialmente compresi e le cause e gli effetti del NINO sono tra questi, quindi ben vengano studi di eminenti personalità da tenere in conto molto pù del parere di certi meteorologi che cercano solo i click....

  4. #24
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    19,699

    Predefinito

    Condivido. Proseguiremo con approfondimenti questo post, nella ricerca piu' esaustiva e aggiornata possibile delle ragioni dei change climatici, secondo gli studi piu' recenti e scrupolosi in corso.

  5. #25
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    19,699

    Predefinito SOLAR RAYS (VENTO SOL. E RAGGI COSMICI) and Hearth Atmosferic Effects

    Non è comprovata la prova tra raggi cosmici , vento solare ed effetti sul clima terrestre. Spiego , perché.

  6. #26
    Fulvio
    Guest

    Predefinito

    Aveva o letto tempo fa un articolo in materia su un blog meteo e ne parlavano come se fossero la chiave di volta per capire le origini dei fenomeni.

  7. #27
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    19,699

    Predefinito

    Si, oggi Fulvio spiegheremo ai lettori in quest'angolo della didattica, il perché di questo studio.

    Nel 2009, uno tra i massimi studiosi di questo fenomeno, Stephen Coute, dell'Universita' della Carolina, ando' in Antartide e successivam. in Artico, regioni come si sa, sensibili ai change atmosferici piu' di altre aree, per studiare e mettere in pratica tutta una serie di esperimenti con palloni sonda e mini- mongolifiere, al fine d'accertarsi oltreche' in esperim. di laboratorio gia' condotti ma essenzialmente insufficienti, quel che pero' EGLI, gia' pensava da tempo.
    Essendo un ASTROFISICO, costui, aveva scetticita' riguardo l'interazione tra VENTO SOLARE- RAGGI COSMICI, E EFFETTI DIRETTI SUL CLIMA.
    Forse perché gia' ben conosceva le forme di SCHERAMTURA NATUR. CHE L'ATMOSFERA HA , NELLA SUA COMPOSIZIONE A QUESTI RAGGI O IRRADIANZE provenienti da altri corpi celesti nel ns sistema solare.
    Prova principe ne' era gia' stata da alcuni sec. , la schermatura agli UHV RAYS, da parte del ns "Gas" naturale, e il filtraggio a nostro completo beneficio.
    Egli quindi pote' accertarsi d'un altro importantissimo effetto, sul SOLAR WIND and RAYS : L'EFFETTO SHOCKWAVE.

    Di cosa si trattava; del fatto che tutte le "onde" sia elettromagnetiche che d'irradianza TERMICA, provenienti dallo Spazio externo, si
    INFRANGEVANO LETTERALM. CONTRO UNA BARRIERA INVISIBILE AD OCCHIO SCARNO MA BEN SOLIDA, DELLA NS ATMOSFERA PIU' ALTA, INDUCENDO UNA SPECIE D'ONDA RIFLESSA RIDONDANTE, ovvero di RIMBALZO, frantumandosi da quel che fosse il suo "viaggiare" nello Spazio aperto e risultando molto piu' DISMOGENEA E PRIVA D'EFFETTI ORIGINARI, ossia di quel contenuto diciamo che era all'inizio della sua genesi.
    Cio' faceva comprendere in modo chiaro ed inconfutabile , che, le prime impressioni, su questo fenomeno, dei decenni passati e gli EFFETTI SUPPOSTI IN UN 1° TEMPO, SULL'ATMOSFERA TERRESTRE , SUL CLIMA IN SPECIAL MODO, ANDAVANO BEN RIVISITATI.

    Altre comprovazioni arrivarono da approfondimenti, del FISICA MODERNA (B) MOLECOLARE, OTIICA E STATISTICA.

    IL 30 MAGGIO, DEL 2013, IL DIPARTIM. DI FISICA ASTRONOMICA, BIOLOGICA E CHIMICA DI WATERLOO, ONTARIO CANADA, PUBBLICO' TALI RISULTATI.

    Possiamo dire , dunque, che in base a cio', i sostentamenti MOLTO RIPORTATI, A TEORIE E/O IPOTESI, SUL <<SOLAR WIND and SOLAR RAYS>> e i CHANGE CLIMATE for LOUNGE TIME,

    NON POSSONO ESSERE ALLO STATO COMPROVATAMENTE E SOPRAT. SCIENTIFICAMENTE, LA CAUSA DELL'INNALZAMENTO DELLA T° MEDIA GLOBALE, AL DI LA', DELL'ALTRA ATTIVITA' DELLA NS STELLA, QUALI MACCHIE E FUSIONE DEL PLASMA.

    GLI STUDI CONTINUANO. MA ESPORRE, GRAFICI CHE FACCIANO RISULTARE WIND and SOLAR RAYS , ALTI, IN QUESTO SEC. O LO SCORSO, NON SONO COMPROVAZIONE DI SALITA DEL RISCALD. GLOBALE. In fede Andrew

  8. #28
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    19,699

    Predefinito

    Aggiungo, per precisione di complet. che, tali RAGGI (COSMIC RAYS) furono ahime', in "leganza" con agenti chimici della ns ATMOSFERA DA NOI EMESSI, quali i CFC ad esem.,

    causa della forte diminuzione dell'OZONO presente in atmosfera. I legami chimico scientifici sono:

    COEFFICIENTE RELAZIONALE DI LEGAMENTO ( 0.5) CORRELAZIONE LINEARE > (0.92) MISURAZ. GAS ALOGENATI, DAL 1970 AL 2012- [ CFC CCL4 - HCFC]

    Tempi di recupero tra : il "Foro Opolare (buco dellOz.) e T° in surplus a questa causa - c.a. 5/7 decenni . Ripristino delle condiz. di

    Globale raffreddamento

  9. #29
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    19,699

    Predefinito

    Nel prox capitolo, potremo trattare dei change della composizione dell'Atmosfera nel corso dei sec. e millenni, di come possano essere assorbiti fattori esterni da essa, in modo difforme a seconda della composizione di C02 presente in quel determ. frangente e degli altri gas, ad azione riflettente nei cambiamenti di fattore GEOCHIMICO.

  10. #30
    Fulvio
    Guest

    Predefinito

    Articolo da postate in home, grazie per l'enorme valenza scientifica che porti al forum.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •