Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Paleoclimatologia : La stratigrafia isotopica

  1. #1
    FISICO DELL'ATMOSFERA L'avatar di andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    15,790

    Predefinito Paleoclimatologia : La stratigrafia isotopica

    ​DOMANI VEDREMO L'IMPORTANZA DEGLI ISOTOPI D'OSSIGENO NELLO STUDIO DELLE VARIAZIONI CLIMATICHE. - Andrew - Fis. dell'Atmosfera

  2. #2
    FISICO DELL'ATMOSFERA L'avatar di andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    15,790

    Predefinito

    La stratigrafia isotopica si basa si basa sullo studio degli isotopi , in particolare dell'ossigeno e del carbonio. Le tecniche dello studio sono degli isotopi dell'ossigeno sono state messe a punto da Cesare Emiliani negli anni 50' ed ora gli "OXIGEN ISOTPE STAGES" sono molto in uso per come basi per la stratigrafia del TERZIARIO E DEL QUATERNARIO .

    l'OSSIGENO HA DUE ISOTOPI STABILI : lo 0.16 [ 98%] e lo 0.18 [2 %] - Ovviamente la massa dello 0.18 è piu' alta e il suo peso maggiore.

    Nelle alte latitudini , nei ghiacci e nella neve, troviamo UN'ARRICCHIMENTO DI QUEST'ISOTOPI fino a 160 e 180 e questo che fa piovere ghiaccio in piccolissime e minuziose particelle e non acqua.

    L'acqua H2 160, s'accumula principalmente nelle calotte Polari. Gli isotopi del Carbonio sono stati studiati dal 1970, quindi le loro scoperte sono piuttosto recenti, ecco perché vi dico sempre di DIFFIDARE da facili conclusioni sulle RICOSTRUZIONI CLIMATICHE DEL PASSATO.

    L'analisi d'un solo campione puo' fornire dati sugli isotopi dell'ossigeno e del carbonio :

    FORMULA : d (=delta) d = rapp. tra isotopo + legg. e + pesante. d180=180/160 d 13C = 12C/13C

    I dati ottenuti dai foraminiferi [ fossili con isotopi differenti a seconda del millennio] planctonici sia bentonici, concordano in un generale aumento di 180 nel tempo.

    Forminiferi con guscio :Curva dell'isotopo 0.18 nel corso dei Millenni :

  3. #3
    FISICO DELL'ATMOSFERA L'avatar di andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    15,790

    Predefinito


  4. #4
    FISICO DELL'ATMOSFERA L'avatar di andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    15,790

  5. #5
    FISICO DELL'ATMOSFERA L'avatar di andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    15,790

    Predefinito

    Inoltre bisogna sapere che l' HC03 disciolta negli OCEANI, è molto maggiore di quella disciolta in libera Atmosfera.

  6. #6
    FISICO DELL'ATMOSFERA L'avatar di andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    15,790

  7. #7
    FISICO DELL'ATMOSFERA L'avatar di andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    15,790

    Predefinito

    QUESTA E' "SCIENZA" e "SCIENTIFICITA' " , SOPRATTUTTO, NON FRASI AD EFFETTO PRIVE PERO' D'ALUCN SENSO LOGICO E CULTURALE !

    p.s. [ dedicato ad un'amico speciale ma rimasto arretrato e che s'occupi di chimica soprattutto ! ]

  8. #8
    FISICO DELL'ATMOSFERA L'avatar di andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    15,790

    Predefinito

    Questo è il laboratorio presso il CNR, dove si studia la stratografia isotopica degli elementi, per la paleoclimatologia.

  9. #9
    FISICO DELL'ATMOSFERA L'avatar di andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    15,790

    Predefinito


Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •