Pagina 4 di 213 PrimaPrima ... 234561454104 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 2124

Discussione: The climate change discussion

  1. #31
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    18,462

    Predefinito

    Ecco un bel grafico di Robert, che ci illustra come la penisola Antartica abbia avuto un cospicuo raffreddamento dal 1998. Su iniziativa del

    PALEOCLIMATOLOGO Britannico, ROBERT MULVANEY, analista e sondaggista esperto delle vicende artiche e antartiche , ricercatore presso la scuola di climatologia di CAMBRIDGE [ ENGL.] nonché GLACIOLOGO, ossia esperto delle fasi di GLACIAZIONE E INTERGLAC.

    Cio' come avevo detto in apertura, ringraziando Robert (da Napoli, non l'inglese ovviam.) per il contributo, abbiamo una situazione controinvertita,
    con l'ARTICO che fatica un tot e l'Antartide che sta' benone, anche se ...

    va' rilevato che diverse aree in questo che va' chiudendosi (periodo) come l'inverno AUSTRALE, l'Antartide ha fatto registrare diversi

    laghi d'apertura nel PACK, CIOE' DIVERSE FRATTURE DOVUTE AD UN INNALZAMENTO DELLA T° MEDIA DEI GHIACCI IN TALUNE AREE.
    SITUAZIONE ATTUALE DELL'ANTARTIDE:

    PACK DI COPERT. COMPLETA [mil. di Km 2*] 14.895 - media >>> = 12 milioni- guadagno 895.000km2. -

    PACK ARTICK - 13.676 KM2 - MEDIA >>>> = 8.869 MIL. KM2 - ATTUALE KM2 = 10.360 m.KM2

  2. #32
    Non Registrato
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da andrew Visualizza Messaggio
    Ecco un bel grafico di Robert, che ci illustra come la penisola Antartica abbia avuto un cospicuo raffreddamento dal 1998. Su iniziativa del

    PALEOCLIMATOLOGO Britannico, ROBERT MULVANEY, analista e sondaggista esperto delle vicende artiche e antartiche , ricercatore presso la scuola di climatologia di CAMBRIDGE [ ENGL.] nonché GLACIOLOGO, ossia esperto delle fasi di GLACIAZIONE E INTERGLAC.

    Cio' come avevo detto in apertura, ringraziando Robert (da Napoli, non l'inglese ovviam.) per il contributo, abbiamo una situazione controinvertita,
    con l'ARTICO che fatica un tot e l'Antartide che sta' benone, anche se ...

    va' rilevato che diverse aree in questo che va' chiudendosi (periodo) come l'inverno AUSTRALE, l'Antartide ha fatto registrare diversi

    laghi d'apertura nel PACK, CIOE' DIVERSE FRATTURE DOVUTE AD UN INNALZAMENTO DELLA T° MEDIA DEI GHIACCI IN TALUNE AREE.
    SITUAZIONE ATTUALE DELL'ANTARTIDE:

    PACK DI COPERT. COMPLETA [mil. di Km 2*] 14.895 - media >>> = 12 milioni- guadagno 895.000km2. -

    PACK ARTICK - 13.676 KM2 - MEDIA >>>> = 8.869 MIL. KM2 - ATTUALE KM2 = 10.360 m.KM2
    Articolo molto ma molto interessante, come il resto!

  3. #33
    Fulvio
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Non Registrato Visualizza Messaggio
    Articolo molto ma molto interessante, come il resto!
    su Meteoland, alto contenuto didattico e previsionale. Per questo ringraziamo il nostro esperto Andrew.

  4. #34
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    18,462

    Predefinito Era glaciale secondo n.a.s.a. Dal 2019...quanto possibile.

    Secondo questi studiosi d'oltreoceano, V.Zarkova, Paul Dorian, del centro studi climatology and Science dell'Ente,

    dovremmo avere un cospicuo raffreddamento che taluni hanno enfatizzato sino al termine di "Era Glac." su alcune pubblicazioni,
    dal 2019 all'incirca ma il perido piu' corposo , per cosi' dire , dovrebbe andare dal 2020 al 2050/55.

    Quanto vero ci sia in tutto cio' e a quale preponderanti supporti , tale ipotesi, perché direi di TENERLA APPUNTO TALE AL MOMENTO,
    sia legata questa teoria, vediamolo:

    dunque, innanzitutto l'Equipe di studio ha naturalmente individuato la causa "re", nell'attivita' solare, che dovrebbe secondo la loro ottica essere il background piu' incisivo, la quale attivita' FUTURA,

    SOMMATA A QUESTI ANNI [2009-16'] DI GIA' LOW ACTIVITY, ANDREBBE AD INCIDERE SU TUTTO IL CLIMA TERRESTRE, NEL PROX CINQUANTENNIO c.a.

    CONCLUSIONI E STIMA MIA PERSONALE:

    ESSI , SI SONO TRA GLI ALTRI FACTORS, BASATI SULLE STIME DEL CALO DI T° TROPICALI GLOBALI NEGLI ULTIMI MESI, TRAENDO UN FEEDBACK CHE DAVA UN CALO DI C.A. 0,37°c. NEGLI ULTIMI MESI ESTIVI DI QUEST'ANNO.
    MA NEL 1988, VE NE FU' UN ALTRA DI CADUTA DI Tà MEDIA DEI TROPICI , BEN PIU' ALTA: 0,55°

    A MIO MODESTISSIMO AVVISO, POTREBBE ANCHE AVERE INCISO UN PREOCOCE PASSAGGIO DA SITUAZ. "EL NINO" A UN ALTRA , DI "NADA" AL MOMENTO E QUINDI AVER AVUTO QUEL SEGNALE.

    MA GLI SCIENZIATI RITENGONO CHE NON SIA SOLO LA FASE ENSO O I SUOI UP and DOWN....BENSI',

    COME DETTO LA FASE SOLARE IN PRIMIS, PRODOTTA IN UN CALCOLO (il famous Backg.) AD UN CALO ANCORA PIU' SOSTANZIOSO DI QUESTO ODIERNO !

    LA "mia" opinione: " Non so' quanto potra' aversi di vero in tutto cio', io son rimasto fermo ad una possibile inversione dell'Index A.M.O., che dovrebbe avvenire , guarda caso proprio in quel frangente di tempo ...[ uhmm.....!!]

    Non vorrei, non vorrei, credete, trovarmi a fronte dell'ultimo "Scoop" d'oltreoceano, type la "faglia di San'Andreas"
    e/o a sismi annunciati, come Meteore o altro e che in fondo,

    poi non si tratti solo , come ATTUALMENTE SONO ++ PROPENSO A PENSARE, AD UN AVVICENDAMENTO DEL VALORE
    DELL'INDEX PRIMA ESPOSTO, OVVERO L'A.M.O., CHE PORTEREBBE AD UN RAFFREDDAMENTO DEL CLIMA BOREALE

    MA NN CERTO AD ERE GLACIALI, PERALTRO NOMINATE ! UN'INVERSIONE "STRONG" DI QUELLINDEX, CONDUCE AD UN CLIMA , SPECIE INVERNALE COME QUELLO DELLA 1A META' DELLO SCORSO SECOLO.

    CONCLUDENDO, POICHE' E' STATA NOMINATA LA DATA [10.000 ANNI!!!] DI FINE DELL'ERA INTERGLACIALE,

    PROPRIO A RIDOSSO DEL 2019/20', BE' UN PO', LO SCOOP MI PARE BELLO CHE CONFEZIONATO...

    NON E' CHE PER UN INVERSIONE , E QUINDI POSSIB TREND NEW, + FREDDO [PUR SEMPRE DA VEDERSI...!!]

    SI STIA......(CI SIAM CAPITI.., VA')

  5. #35
    FISICO DELL' ATMOSFERA - RESPONSABILE SCIENTIFICO METEOLAND L'avatar di Andrew
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    VASTO - CH - 144 MT. S.L.M.
    Messaggi
    18,462

    Predefinito

    D'ora in avanti (e grazie Fulvio...!) eliminero' qualsiasi postata che non abbia attinenza all'argomento, lasciando unicamente spazio agli interessati. Non ci interessano ne' le provocazioni ne' tantomeno le "entrate" fuorvianti e gratuite.

  6. #36
    Luke
    Guest

    Predefinito

    Ma poi, che senso ha, scrivere notizie del genere é brutto, allarmistico, può creare situazioni di ansia, dare un certo senso di preoccupazione alla fine non giustificato
    Un giorno la siccità e il caldo ci distruggono, l altro arriva un era glaciale e via con le proiezioni più catastrofiche.. io veramente non li capisco, personalmente poi sono sempre state dichiarazioni che denotano scarsissima professionalità e serietà.
    Per il mio modesto parere questa è una forzatura bella e buona che non avrà riscontri, ma sbaglierò sicuramente

  7. #37
    Fulvio
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da andrew Visualizza Messaggio
    D'ora in avanti (e grazie Fulvio...!) eliminero' qualsiasi postata che non abbia attinenza all'argomento, lasciando unicamente spazio agli interessati. Non ci interessano ne' le provocazioni ne' tantomeno le "entrate" fuorvianti e gratuite.
    Visto il mese. dal cell, l'avrei fatto io se non provvedevi tu. Fatto benissimo hai carta bianca.

  8. #38
    COLLABORATORE ESPERTO L'avatar di Moebius24
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Costigliole d'Asti (242 m s.l.m.); Torino
    Messaggi
    7,336

    Predefinito

    quanto scritto da andrew non è una certezza bensi un'ipotesi, spiagata tecnicamente molto bene tra l'altro. non si allarma nessunoanzi si cerca di capire il fenomeno

  9. #39
    Fulvio
    Guest

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Luke Visualizza Messaggio
    Ma poi, che senso ha, scrivere notizie del genere é brutto, allarmistico, può creare situazioni di ansia, dare un certo senso di preoccupazione alla fine non giustificato
    Un giorno la siccità e il caldo ci distruggono, l altro arriva un era glaciale e via con le proiezioni più catastrofiche.. io veramente non li capisco, personalmente poi sono sempre state dichiarazioni che denotano scarsissima professionalità e serietà.
    Per il mio modesto parere questa è una forzatura bella e buona che non avrà riscontri, ma sbaglierò sicuramente
    A Meteoland lungi l'idea di fare allarmismi e/o sensazionalismi per fare click solo pura informazione scientifica aperta a tutto campo e l'ipotesi di un change pattern del clima verso il freddo è una ipoteso suffragata da più fattori e in quanto tale ripresa anche da noi, certamente non sarà ne domani ne fra qualche anno.......L'era glaciale è insita nel clima terrestre non si tratta di capire se ci sarà ma quando ci sarà. Saluti.

  10. #40
    Luke
    Guest

    Predefinito

    No ma il mio commento era riferito a quelli della Nasa e alla scienziata russa, non a voi,
    Quello della Nasa é sicuramente un tino sensazionalistico, mi pare evidente, speravo certi titoli rimanessero confinati solo in certi siti strampalati, invece pure l ente americano

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •