PDA

Visualizza Versione Completa : Secondo voi perchè l'Africa...



Marco
11 July 2009, 12:20
...si è innamorata della nostra Penisola? Come mai questi frequenti scambi meridiani?

SUPERMETEO
11 July 2009, 13:54
bella domanda :rolleyes:

NINA87
11 July 2009, 13:57
hihihihih marco prova a darci anche una risposta!!

Dany
11 July 2009, 14:23
Per mé tutto sta in atlantico, l'azzoriano se ne stá troppo a ovest e ogni tanto tenta delle erezioni verso nord, nel contempo la corda atlantica viene ondulata e l'affondo ciclonico, avviene al largo della costa portoghese, in questo contesto si ha un richiamo da sw con promontorio subtropicale in risalita dall'algeria con asse sw-ne. Purtroppo negli ultimi anni questo tipo di configurazioni sono diventate la nuova norma.

Marco
11 July 2009, 14:44
Per mé tutto sta in atlantico, l'azzoriano se ne stá troppo a ovest e ogni tanto tenta delle erezioni verso nord, nel contempo la corda atlantica viene ondulata e l'affondo ciclonico, avviene al largo della costa portoghese, in questo contesto si ha un richiamo da sw con promontorio subtropicale in risalita dall'algeria con asse sw-ne. Purtroppo negli ultimi anni questo tipo di configurazioni sono diventate la nuova norma.
Ottima risposta. Ma andiamo oltre: perchè l'azzorriano se ne sta ad ovest? Dovremo pur trovarla una risposta...

ReSole
11 July 2009, 14:59
Per mé tutto sta in atlantico, l'azzoriano se ne stá troppo a ovest e ogni tanto tenta delle erezioni verso nord, nel contempo la corda atlantica viene ondulata e l'affondo ciclonico, avviene al largo della costa portoghese, in questo contesto si ha un richiamo da sw con promontorio subtropicale in risalita dall'algeria con asse sw-ne. Purtroppo negli ultimi anni questo tipo di configurazioni sono diventate la nuova norma.
Ottima risposta. Ma andiamo oltre: perchè l'azzorriano se ne sta ad ovest? Dovremo pur trovarla una risposta...


Se ci fossero dei cicli annuali?

snowstorm
11 July 2009, 15:09
Possibile che la risposta stia nel fatto che le temperature superficiali dell'Oceano Atlantico nel settore compreso ad ovest sud-ovest delle Isole Britanniche siano più fredde del normale come mostrato dalle SSTA, ivi per cui i continui affondi del Vortice Polare sono attirati da questa anomalia presente nell'Atlantico centro-settentrionale, capace di rinvigorire una estesa area depressionaria che promuove ahinoi continue rimonte anticicloniche di origine Sub-tropicale o africana verso l'Italia... la domanda ancor più interessante credo però possa essere... si attenuerà o meno questa anomalia, oppure continuerà cosi fino a settembre? Si tratta naturalmente di un pattern a noi poco favorevole, perchè apportatore di fasi di spiccata dinamicità collegata ad un accentuato flusso di correnti da Sud/sud-ovest a tratti instabili, cmq. decisamente umide che interagendo con le zone più calde continentali del Paese, specie se in presenza di qualche infiltrazione più fresca di origine settentrionale, può apportare temporali più o meno diffusi, soprattutto su rilievi e zone interne, nonchè Pianura Padana...

Dany
11 July 2009, 15:24
Potrebbe essere benissimo questa la risposta, l'azzoriano infatti rimane defilato perché il continuo rinnovarsi di saccature fresche unite all'anomalia oceanica, non gli permettono di procedere verso ovest, una classica calamitta. Dalla parte opposta un continuo risucchio di aria calda fanno si che la gobba subtropicale non si sgonfi, ma venga continuamente sollecitata a rinnovate pulsazioni del getto in risalita tropicale.

Simbor
12 July 2009, 21:02
Possibile che la risposta stia nel fatto che le temperature superficiali dell'Oceano Atlantico nel settore compreso ad ovest sud-ovest delle Isole Britanniche siano più fredde del normale come ..........

Sbaglio o la corrente del Golfo che tanto "mitiga" il nostro continente, sta rallentando e "accorciando" il suo raggio d'azione ???

Altro che estati torride; se andiamo avanti di questo passo, non so tra quanti anni ci ritroveremo tutti a Champoluc a sciare a luglio :dho:

ReSole
13 July 2009, 11:18
Possibile che la risposta stia nel fatto che le temperature superficiali dell'Oceano Atlantico nel settore compreso ad ovest sud-ovest delle Isole Britanniche siano più fredde del normale come ..........

Sbaglio o la corrente del Golfo che tanto "mitiga" il nostro continente, sta rallentando e "accorciando" il suo raggio d'azione ???

Altro che estati torride; se andiamo avanti di questo passo, non so tra quanti anni ci ritroveremo tutti a Champoluc a sciare a luglio :dho:


Si, c'è anche un articolo a riguardo nell' homepage di meteoland

vscialla
13 July 2009, 17:14
Salve sono nuovo del forum, e vorrei approfondire la mia conoscenza sulla meteorologia, in particolare mi interessava l'articolo sulla corrente del golfo ed il suo rallentamento ma in home page non riesco a trovarla potreste indicarmi dov'è grazie