PDA

Visualizza Versione Completa : TRA QUALCHE gg: LA "MIA" PROIEZ. INVERNALE 2015 [Part One]



andrew
26 October 2015, 10:31
Comunico agli appasiionati ed utenti, interessati, che a brevissimo mettero' la personale proiezione sull'Inverno 2015, solo Inverno , specifico poiche' l'Autunno a grandi linee, e gia' tracciato (pluvio super-piu') e non mi par il caso. Thanks' every were. :mrgreen::ciao:

Fulvio
26 October 2015, 11:27
Aspettiamo con ansia e poi integriamo con le mie......

Non Registrato
26 October 2015, 15:29
Aspettiamo con ansia e poi integriamo con le mie...... inverno caldo

Fulvio
26 October 2015, 17:13
bene, ma motiva questa tua convinzione.....

luchino
26 October 2015, 17:31
da una parte ho letto che siccome alcuni uccelli nordici, mi pare siberiani, che d inverno si spostano in inghilterra per il troppo freddo presente in quella regione, sono arrivati sulle coste britanniche con largo anticipo..l inverno sara' freddissimo in inghilterra e regno unito..quindi per chi volesse superfreddo a profusione prenoti volo o treno etc etc..sara' un inverno glaciale..bah..detto con i soliti toni allarmistici, che secondo me fanno perdere molta credibilita' a chi li scrive e i siti che li pubblicano

Fulvio
26 October 2015, 18:12
Intanto non c'è niente che faccia pensare in questa direzione, unico indizio è la statistica che ho postato in un articolo in home che mostra gli anni con NNO storing in estate hanno visto poi inverni abbastanza rigidi, ma la statistica a volte nella meteo vale come il due di picche a briscola quando comanda quadri........

Non Registrato
27 October 2015, 09:10
inverno caldo

......gia', e imbecilli dell'alchimia pure, sempre.....caldi!

Non Registrato
27 October 2015, 09:18
Gent.le sig Andrew, ci dica per cortesia qualcosa lei su che tempo attenderci quest'inverno, se ne leggono di tutti i generi e francamente, lei che almeno un tot ha studiato e passato le ore sui libri ed e' docent credo, se sbaglio mi corregga , venga incontro a chi come me, attempato, mo' ci vuole dagli anni, ha perso con i Bernacca e i Baroni, il punto di riferimento. Ultimamente, l'ho etta girando un po' incerca di qualcosa e poiche' i forum spesso nascondono le figure come la sua ma ve ne son altre ancora e lei penso lo sappia, cosi' come anch'io son in grado d'intendere che lei sia persona esperta e qualificata. Attendo percio' questa sua con ansia perche' di legger tante castronaerie ma poi cosi opposte non ne posso proprio piu', e nel frattemnpo colgo l'occasione per un saluto. Sapro renderle merito, grazie per la gentile attenzione. Rodolfo Gentiletti- Alessandria

Non Registrato
27 October 2015, 15:06
Su tutti i siti e con carte evidenti e in più con un mese di novembre caldo, un inverno super caldo guardate anche il meteo e Rea di g cosa dicono e mai sbagliano

Fulvio
27 October 2015, 15:20
Che mai sbagliano è da vedere......tutti sbagliano e loro non fanno eccezione...comunque potrebbe iniziare caldo ma da qui a prevedere anche gennaio, febbraio che mancano 3/4 mesi è follia e non ha nessuna valenza scientifica.

andrew
27 October 2015, 17:47
Troppa grazia S.Antonio, lei è gentile ma mi da' possesso di cose e poteri che non ho, comunque segua qui con Fulvio l'ottimo meteorologo che c'è, le sue carte e gli aggiornamenti, giornalieri e settimanali. Io mi limito ad analizzare ma se seguira' avra' qualche piccola soddisfaz. Credo. Sentitamente , andrea.

andrew
27 October 2015, 17:49
Eccala', direbbe il grande Sordi! chi nun sbaja , me preoccupa....

Fulvio
27 October 2015, 19:01
Esatto ci segua e l'ottimo Andrew entro fine mese ci dirà la sua e io integrerò con la mia (molto meno titolata) analisi.

gaetano
27 October 2015, 21:21
Ciao fulvio sono gaetano, un a domanda.... Ma negli anni 40,50,60 ecc. Quando gli inverni erano inverni sto benedetto vortice polare era sempre disturbato? Perchè se ho ben capito gli inverni miti in italia e in europa dipendono da questo, a parte il nino molto forte di quest'anno, un vortice polare forte e compatto.grazie per la risposta ciao

Fulvio
27 October 2015, 21:53
ciao Gaetano, bentornato, hai detto bene, il VP disturbato è garanzia di inverno tosto, come appunto lo è stato in quegli anni, ma perché? I fattori principali che inducono una destabilizzazione, split o displacement, significa bilobazione o tribolazione, cioè ramificazione del VP in piu lobi, o spostamento dalla sua sede naturale, ma cosa causa tutto ciò? attività solarelow e QBO negativa, oltre che situazione tleconnettive oceaniche su macroscala, PDO, AMO ecc, che influenzano il jet stream, invece negli ultimi anni il VP, forte e compatto, ovvero te lo dico in parole comprensibili, (Andrew non mi fulminare) se il VP gira come una trottola a velocità alta il freddo in esso contenuto resta confinato lassù, se invece è disturbato e poco compatto ecco che le sue gelide spire fuoriescono e se ne vanno a spasso a volte sulla East Coast come l'anno scorso e a volte in Europa. La sua destabilizzazione è causata dalle situazioni che ti ho descritto prima che provocano stratwarmoing, riscaldamenti in alta stratosfera che ne minano la compattezza, tutto ciò per complesse reazioni chimico fisiche causate dall'attività solare che interagisce con l'ozono in particolari condizioni dei venti stratosferici (QBO). Ti invito comunque a consultare sul sito la sezione School molto fornita in materia. ciao

Fulvio
27 October 2015, 21:57
Aggiungo, il Nino forte come ho già etto e scritto sul sito non è garanzia di inverno mite.

andrew
28 October 2015, 08:44
@ gaetano: ottima domanda , in cui hai trovato l'altrettanta ottima risposta del collega Fulvio, ma è proprio la domanda che ti poni a farmi vedere l'intelligenza , purtrtoppo [ahime'] a volte un po' troppo sottaciuta degli utenti. Il VPS o vortice pol stratosf., ha un suo dinamismo, una vita propria che taluni forcing oceanici ed atmosferici , destabilizzano. Piu' o meno nelle annate.

Esso, è un immensa laguna di bassa pressione, che si destabilizza maggiormente quando dell'aria calda a differenti quote , lo raggiunge. Piu' alta è la quota che l'aria calda riesce a raggiu., piu' destabilita' comporta. Piu' al di sotto, vi sono le onde dii Roosby, nastro trasportatore dei flux perturbati. Chiaro che ne vengono interessati anch'esse, in caso di forte instabilita' del VPS.

La "calma piatta" , ovvero il periodo in cui esso gira forte e compact, non dura mai tantissimo. Al max, un paio di mesi poi interviene sempre un fattore , che noi chiamiamo forcing, a disturbarlo. Solitamente è un Heat-Flux, di qualunque genesi trattasi, perche' in una massa ben fredda, solo una di diversa t° puo' interromperne la dinamicita'. Saluti

andrew
30 October 2015, 10:14
Siamo quasi in direttura d'arrivo con le previsioni (person.) sulla 1a parte invernale [ Meta' Nov. meta' Genn.] a presto....

Neve90
30 October 2015, 10:47
Sfondamento Nam?

Moebius24
30 October 2015, 18:48
Ottimi contributi come al solito!! Aggiungo una considerazione molto semplicistica ma che forse aiuta a comprendere il meccanismo. C è il vostro può essere paragonato ad un 'pugno'concentrato di magnetoterapia che viene attirato da una calamità da una parte o dall'altra nei momenti di split dello stesso Non so bene quale sia questa calamità, in ogni caso negli ultimi tempi e molto sbilanciata verso gli states. Sarebbe bello capire il xke...

andrew
31 October 2015, 10:51
Bravi Neve e Moebius, d'intuito avete compreso entrambi che c'è qualcosa di ....."strano"......, nell'aria! E x aria, va' intesa ....

l'alta atmosfera! L'Anular Mode......, mmmmhhh, che sfacelo negli ultimi cinque anni..

Neve90
31 October 2015, 20:05
Bravi Neve e Moebius, d'intuito avete compreso entrambi che c'è qualcosa di ....."strano"......, nell'aria! E x aria, va' intesa ....

l'alta atmosfera! L'Anular Mode......, mmmmhhh, che sfacelo negli ultimi cinque anni..

Quindi possibile fase fredda tra fine novembre primi di dicembre poi rischio di periodo noioso per poi sperare in febbraio?

Fulvio
31 October 2015, 23:25
Credo anch'io ad un inverno co partenza soft, qualche spunto a fine novembre e poi dalla metà di gennaio possibile accelerazione.

andrew
01 November 2015, 10:09
Mancano all'appello .....INVERNII DA CONFIGURAZIONE PATTERNISTICA ! Gli ultimi, son stati principalmente da "fasi" comandate dal movimento della wave 1/2, e dagli Stratwarming...nel finale. Ma c'è assenza d'un vero quadro, che releghi le sue competenze invernali
al settore Mediterraneo.
Da un quinquennio, di piu'.

Moebius24
01 November 2015, 22:39
Mah...questi ivnerni che partono in ritardo....è snervante cominciare a dire "l'ondata di freddo è rimandata ma arriverà" "Natale caldo ma poi arriva il generale";"ultima occasione per il generale"....sempre così poi passa l'inverno in sordina :( speriamo non sia così...fulvio e andrew cosa dite?

andrew
02 November 2015, 10:33
No, non penso cosi' ma normalmente proprio. Non si rimanda nulla , chi lo fa' .....specula. Io credo che possa esserci un inversione dei fatti repentina, non sono a conoscenza della dat ma stimavo fino a qualche gg. fa', l'inizio di Dicembre. Dovro' re-analizzare e poi vi comunico. Perché come ben sapete, le carte e i mod. vanno rielaborati.