PDA

Visualizza Versione Completa : Una chiacchierata in materia...



andrew
17 January 2014, 10:07
L'altro di', illustrando il post sul possib. (si spera, non x altro ma per un po' d'inverno..) scenario configurativo in Febbraio e fine mese, chiesi a Fulvio la possibile interazione con un "illustre" esperto in materia Prof. Franco B., docente di fisica dell'atmosf., che m'ha concesso una dettagliata esposizione dell'andamento di questo inverno che riporterei con piacere, gli ho anche chiesto l'intervento che m'ha detto felice di fare nonché glielo consentiranno gli impegni folti d'agenda. Questo, quindi e quanto chiestogli :
Prof., lei esperto in materia da decenni, in 1° luogo come vede la situaz. climatica attuale, per poi venire a quella di quest'inverno, anomalo lo si puo' definire?
risp.- " Sulla questione climatica, è difficile intervenire, soffermandosi in poche righe, poiché come s'immagina è complessa ora piu' di ieri, per varie interazioni intervenute e per le anomalie che in n° piu' consistente si registrano e di cui sono oggetto di studio in modo prioritario, per vederne gli aspetti e le caratteristiche allorche' le dinamiche, nel confronto col passato meno e piu' recente. Altro fattore della quest., è senz'altro la T° media globale, differenziata nella sua crescita, seppur esigua degli ultimi decenni, perché piu' controllate le emissioni ma anche e soprat., direi, perché in una fase ciclica iniziata, meno intensa in termini di tutte le forzanti che conseguono a questo effetto. D'altronde i cicli climatici, son cosi', fatti come molti sanno di up and down, di step, che non seguono schema fisso ma cambiano di continuo, ovviam. , secondo le modalita' e tempi dell'orologio climatico. E questo time, è molto piu' ampio come logico che sia, di quello umano. Per cui, molti di noi, s'accorgono solo del possib. inizio d'una fase climatica ma non di tutto il range , perché sarebbe impossibile. Pero' i segnali da alcuni anni di una nuova invertenza ci sono, vedremo se giungeranno conferme. Per quel che concerne questo discusso inverno a quel che sembra, dico solo che un inverno mite puo' anche esserci, con una media un po' piu' alta della norma senza pero' gridare allo scandalo, come da qualche parte si sente o si legge. E' perfettamente normale. Molti lamentano temper. secondo essi, alte per il periodo; ma la memoria è sempre corta piu' del solito, nell'ambito meteoclimat. Si sono avute anche medie di Gennaio di 3 /4 gradi piu' alte delle attuali nel recente. Il 15 di Genn. del 1996, un Genn. anomalo se volete, vi si registro una massima di 20:5° C. Be' son passati diciasette anni, non tantissimo né poco. L'attuale situaz. dell'inverno, che ha dominio o respiro piu' Atlantico questa volta, non è poi cosi' anomala, e solo senza l'altro alito, quello del Polo e della sua aria. Ma non è detta l'ultima parola, su quest'inverno...certo il Polo non ha avuto ""quei fenomeni"" che sono alla base delle forti avvezz. fredde che poi registriamo, il suo nucleo non s'e' frammentato come nel Febbr. 12' ad esempio. Ma puo' ancora relegarci una fase fredda, fasi retrogressive vengono denominate in gergo , cioè quando il Polo è verso la conclusione ma il culine d'aria gelida l suo interno, ancora continua ad essee investito da aria ascensionale di latitudini infer. i famosi Warm. startosferici, che possono scaturire in fasi talvolta si' retrogressive ma anche piuttosto intense come s'è visto in talune circostanze, specie a fine stagione fredda, in Marzo o addiritt. Aprile, come nel 2003. Quindi ,nonostante l'odierno, non chiuderei i giochi, affatto. Gli ultimi anni ,insegnano bene, discorso anomalie incluso. Saluti "
Ecco spero, d'aver fatto cosa gradita all'utenza tutta e agli appassionati o piu' esperti; un parere ben informato e sempre ben accolto. Bye:ciao:

Fulvio
17 January 2014, 17:33
ottimo, grazie, attendiamo altri contributi.

Non Registrato
18 January 2014, 10:47
L'altro di', illustrando il post sul possib. (si spera, non x altro ma per un po' d'inverno..) scenario configurativo in Febbraio e fine mese, chiesi a Fulvio la possibile interazione con un "illustre" esperto in materia Prof. Franco B., docente di fisica dell'atmosf., che m'ha concesso una dettagliata esposizione dell'andamento di questo inverno che riporterei con piacere, gli ho anche chiesto l'intervento che m'ha detto felice di fare nonché glielo consentiranno gli impegni folti d'agenda. Questo, quindi e quanto chiestogli :
Prof., lei esperto in materia da decenni, in 1° luogo come vede la situaz. climatica attuale, per poi venire a quella di quest'inverno, anomalo lo si puo' definire?
risp.- " Sulla questione climatica, è difficile intervenire, soffermandosi in poche righe, poiché come s'immagina è complessa ora piu' di ieri, per varie interazioni intervenute e per le anomalie che in n° piu' consistente si registrano e di cui sono oggetto di studio in modo prioritario, per vederne gli aspetti e le caratteristiche allorche' le dinamiche, nel confronto col passato meno e piu' recente. Altro fattore della quest., è senz'altro la T° media globale, differenziata nella sua crescita, seppur esigua degli ultimi decenni, perché piu' controllate le emissioni ma anche e soprat., direi, perché in una fase ciclica iniziata, meno intensa in termini di tutte le forzanti che conseguono a questo effetto. D'altronde i cicli climatici, son cosi', fatti come molti sanno di up and down, di step, che non seguono schema fisso ma cambiano di continuo, ovviam. , secondo le modalita' e tempi dell'orologio climatico. E questo time, è molto piu' ampio come logico che sia, di quello umano. Per cui, molti di noi, s'accorgono solo del possib. inizio d'una fase climatica ma non di tutto il range , perché sarebbe impossibile. Pero' i segnali da alcuni anni di una nuova invertenza ci sono, vedremo se giungeranno conferme. Per quel che concerne questo discusso inverno a quel che sembra, dico solo che un inverno mite puo' anche esserci, con una media un po' piu' alta della norma senza pero' gridare allo scandalo, come da qualche parte si sente o si legge. E' perfettamente normale. Molti lamentano temper. secondo essi, alte per il periodo; ma la memoria è sempre corta piu' del solito, nell'ambito meteoclimat. Si sono avute anche medie di Gennaio di 3 /4 gradi piu' alte delle attuali nel recente. Il 15 di Genn. del 1996, un Genn. anomalo se volete, vi si registro una massima di 20:5° C. Be' son passati diciasette anni, non tantissimo né poco. L'attuale situaz. dell'inverno, che ha dominio o respiro piu' Atlantico questa volta, non è poi cosi' anomala, e solo senza l'altro alito, quello del Polo e della sua aria. Ma non è detta l'ultima parola, su quest'inverno...certo il Polo non ha avuto ""quei fenomeni"" che sono alla base delle forti avvezz. fredde che poi registriamo, il suo nucleo non s'e' frammentato come nel Febbr. 12' ad esempio. Ma puo' ancora relegarci una fase fredda, fasi retrogressive vengono denominate in gergo , cioè quando il Polo è verso la conclusione ma il culine d'aria gelida l suo interno, ancora continua ad essee investito da aria ascensionale di latitudini infer. i famosi Warm. startosferici, che possono scaturire in fasi talvolta si' retrogressive ma anche piuttosto intense come s'è visto in talune circostanze, specie a fine stagione fredda, in Marzo o addiritt. Aprile, come nel 2003. Quindi ,nonostante l'odierno, non chiuderei i giochi, affatto. Gli ultimi anni ,insegnano bene, discorso anomalie incluso. Saluti "
Ecco spero, d'aver fatto cosa gradita all'utenza tutta e agli appassionati o piu' esperti; un parere ben informato e sempre ben accolto. Bye:ciao:

Salve, ci voleva senza offesa alcuna per gli addetti di meteoland, Fulvio su tutti, il commento d'altro esperto e mi pare che l'ottimo andrew che seguo da un po', bene abbia fatto a riportarcelo. E vero, la nostra memoria storica è un po' troppo corta
dovremmo far ammenda e ricordarci non solo di feste vacanze e momenti felici ma anche quando parliamo di clima di annate molto simili e combacianti con le attuali. ma si sa ,il cervello memorizza piu' cio' che ritiene....bello! Comunq, vivo a Milano citta' e spero in una "botta" di freddo e perché no, di veder p.zza Duomo imbiancata ancora una volta ....sapete ad 80 anni. Ciao e forza meteoland e i suoi seguaci. Ermanno

Moebius24
19 January 2014, 23:44
ottimo intervento e grazie ad Andrew e al professore!!

marina
20 January 2014, 10:43
Grazie Andrew l'intervento degli esperti è sempre importante e costruttivo.

andrew
20 January 2014, 14:24
Ringrazio Moebius marina e Fulvio, e quanti leggeranno trovando risposte sempre esaurienti qui sul sito. Merito degli autori.:clap: