PDA

Visualizza Versione Completa : Tentativo di previsione su base statistica per l'estate 2009



Cesare1952
24 April 2009, 22:30
Non so se ha un minimo di affidabilità, ma ho provato a trovare su base statistica inverni e primavere simili a quella di quest'anno e a vedere come sono state le estati successive, per fare una proiezione su base statistica per l'estate di quest'anno. Ho visto che anni come questo, con inverni piovosi (nevosi al nord) e primavere piovose sono stati il 1974,1975,1978,1979, 1996, il 2004 e il 2008.
In tutti i casi si nota una persistenza di tempo perturbato e piovoso con accumuli di neve importanti sulle Alpi...facendo una media delle estati di quegli anni ecco come potrebbe essere a grandi linee l'estate 2009: nella sua parte iniziale (Giugno) cieli da soleggiati a debolmente variabili, moderatamente calde al centro nord ma solo leggermente sopra media per hp europei azzorriani ma con scarsa matrice afro mediterranea, poi a Luglio ripresa dei gpt sul basso Mediterraneo verso il sud Italia con promontori mobili afro mediterranei di breve durata, nuovo rinforzo del Vp con diverse fasi di instabilità al centro nord con correnti occidentali e temperature nelle medie.
Negli anni 70 a inverni e primavere piovose seguivano sempre estati non troppo calde e abbastanza instabili per via di un diverso ciclo configurativo sfavorevole ad hp mediterranei persistenti, dal 2008 sembra che si sia ripristinato questo ciclo configurativo visto che l'andamento configurativo dell'anno scorso e soprattutto di quest'anno somigliano molto agli inverni e alle primavere degli anni 70 con tempo spesso piovoso e non freddo con neve a bassa quota solo al nord e molta neve sulle Alpi e Appennini. Quindi dato il ritorno di quelle configurazioni con inverni e primavere piovose, anche l'estate di quest'anno potrebbe seguire questa tendenza ed essere instabile al centro nord soprattutto a Luglio e Agosto, non troppo calda al centro nord (salvo a Giugno con un pò di caldo leggermente sopra media) e somigliante a quelle degli anni 70, a Luglio e Agosto sarà fattibile e inevitebile qualche breve pre frontale molto caldo al sud, ma il centro nord non dovrebbe avere ondate calde intense per tutta l'estate come è successo negli altri anni somiglianti a questo 2009.
:ciao:

Alessandro
25 April 2009, 00:02
Concordo in merito all'approccio freqentista, ma non sul grado di precisione delle previsioni in contrasto con un'ottica inferenziale (considerando la limitatezza del campione considerato). Cmq complimenti per la dedizione e la sperimentazione.

SUPERMETEO
25 April 2009, 09:35
nessuno di voi ha notato il cambio di circolazione che c'è stato nel 2008?