PDA

Visualizza Versione Completa : La teoria dell'altalena



Moebius24
26 October 2010, 21:33
In poche parole, alternanza di colate di aria fredda e periodi pių caldi ad oltranza, con revalenza di uno o dell'altro a seconda della stagione. Da cosa č dovuta questa tendenza che continua da pių di un anno? VP scarsamente compatto? anticiclone azzorriano latitante? Oppure qualcos'altro?

Marco
26 October 2010, 21:54
Io sono pių propenso a dar la colpa al VP, anche se non sempre č un attore di questi bruschi movimenti.

dariothsnow
26 October 2010, 21:59
In poche parole, alternanza di colate di aria fredda e periodi pių caldi ad oltranza, con revalenza di uno o dell'altro a seconda della stagione. Da cosa č dovuta questa tendenza che continua da pių di un anno? VP scarsamente compatto? anticiclone azzorriano latitante? Oppure qualcos'altro?

bah,forse un po a tutti e due(vp,azzorriano)...perche comunque il primo e' poco compatto e il secondo non entra mai convincente..

Fulvio
26 October 2010, 22:14
VP disturbato secondo me, causa minimo solare e SSTA