PDA

Visualizza Versione Completa : Possibile evoluzione per settembre ed il prosieguo autunnale...



snowstorm
21 August 2010, 19:21
Io la penserei cosi, con una circolazione atmosferica di questo tipo inizialmente ATH-ZON, quindi ATH-SCL/EUL soprattutto dopo il 10-13 del mese...


Settembre

I decade Inizialmente tempo instabile se non a tratti anche localmente perturbato, specie su zone interne-montuose e versante del Medio-Basso Adriatico dalla Romagna, Marche verso la Calabria Ionica in graduale esaurimento, quindi più soleggiato o al più con variabilità spesso soleggiata e temperature in graduale calo, un pò ovunque in Itala, soprattutto nei valori minimi con clima fresco al mattino ma abbastanza gradevole specie di giorno con valori diurni compresi attorno ai 19-23° al Centro-Nord, 23-25° al Centro-Sud sino al Basso Lazio, Campania e punte di 25-27° sulle estreme regioni Meridionali, specie in Sicilia e Sardegna qui con clima tardo-estivo ma non eccessivo per crescente ventilazione da nord/nord-est di provenienza Carpatico-Danubiana o Est-Europea a curvatura ciclonica su Medio-basso Adriatico più asciutto al Nord-Ovest con deboli correnti favoniche specie di giorno, che potrebbero attorno al 5-7 del mese portare persino una fase dal tempo soleggiata e leggermente più mite con temperature prossime ai 25-27° se non localmente superiori laddove il riscaldamento risultasse più efficace... Tempo in generale miglioramento soprattutto dopo il 5 ed indicativamente sino a fine I decade, soprattutto su versante tirrenico, localmente variabilità-instabile ancora su Medio-Basso Adritico ed al Centro-Sud, però non penserei oltre il 5-7.
II decade tempo più soleggiato e gradevole su gran parte di Italia, con successiva crescente instabiliità a prevalente carattere temporalesco con fasi anche localmente perturbate, per afflusso di masse d'aria moderatemente fredda ed instabile soprattutto dopo l'8-10 del mese, specie al Centro-Nord per ingressi di fronti instabili da nord-est in ingresso dalla porta della Bora ed in estensione ad un pò tutta Italia, per affatto impossibili per quanto forse solo temporanee cilogenesi su Medio-Alto Tirreno con coinvolgimento anche di Liguria, Basso Piemonte e Toscana, oltrechè Emilia-Romagna, Umbria, Marche e Centro Italia e successiva graduale estensione al resto del Centro-Sud, meno coinvolte le alte pianure del Nord, con clima più secco ma relativamente fresco, specie la notte ed al primo mattino, con locale effetto favonico, soprattutto ad inizio periodo e clima a valle anche mite se non caldo, punte di 25-27° o poco più... soprattutto su area Alpina e Prealpina specie settore Centro-Occidentale, con maggiore soleggiamento su aree Nord-Occidentale del Paese, salvo qualche temporale o rovescio su Alto Tirreno. Maggiore instabilità e tempo generalmente più dinamico su Nord-Est, Pianura Padana Centro-Orientale e versante Adriatico sino alla Calabria e Sicilia Orientale anche in seguito... tempo invece in graduale miglioramento da ovest/nord-ovest a fine decade con temperature solo leggermente inferiori alla norma meteo-climatica.
III decade tempo gradualmente sempre più fresco e discretamente soleggiato specie su settore occidentale, associato a locale instabilità avvettiva soltanto nelle zone maggiormente esposte alle correnti in prevalenza orientali o nord-orientali, salvo possibili locali formazioni ciclogenetiche, instabilità presente soprattutto in corrispondenza dello spartiacque appenninino, nonchè più instabile e a tratti localmente perturbato su settori orientali specie tra Basso Veneto, Romagna verso Sud, non escluderei inoltre possibili nevicate per quanto deboli e sparse in quota, su Alpi Nord-Orientali di confine, nonchè sulle cime più alte dell'Appennino nei rovesci più intensi...
Autunno la stagione autunnale, dovrebbe quindi mostrarsi gradualmente sempre più instabile e relativamente piuttosto fresca, se non fredda specie su Nord-Est e versante adriatico, con tempo abbastanza dinamico-instabile, in estensione al resto del territorio, con ottobre, novembre e probabilmente sino ad inizio di dicembre... con clima sempre più freddo da est, forse un autunno abbastanza rigido specie con ottobre inoltrato ed inverno precoce ma forse poi non cosi climaticamente stabile e duraturo, sooprattutto se la NINA che dovrebbe con buone probabilità caratterizzare il prossimo semestre freddo, dovesse intensificarsi molto orientalizzandosi...... con una circolazione atmosferica di tipo ATH-SCL e possibili brevi fasi zonali attorno ad inizio novembre, per quanto a carattere relativamente fresco se non freddo, soprattutto su Europa Centro-Occidentale e Meditteraneo Occidentale, nonchè dopo la metà-fine II decade di dicembre...

Marco
21 August 2010, 19:36
Ciao Snow, domandina secca: quanto valuti affidabile e plausibile l'affermarsi di una NINA Strong?

cristianmarche
21 August 2010, 19:42
sicuramente l'affermarsi della Nina strong........potrebbe essere deleteria...????dany secondo te????a mio parere no,ci sono molte variabili comuqnue.staremo a vedere e monitoriamo

Dany
21 August 2010, 20:39
La nina strong è solo uno dei tanti fattori, es se non erro nel 2005 era strong eppure si sono concatenati altri fattori e abbiamo avuto un buon inverno.

snowstorm
21 August 2010, 21:29
beh si ma credimi anche da sola potrebbe fare molto, soprattutto condizionando le SSTA, anche se il Minimo Solare potrebbe aiutarci... ma mi concentrerei intanto su settembre, poi ne riparliamo, tra un mese e mezzo, avremo penso le idee più chiare tutti quanti, per il prosieguo ;) :mrgreen: :ciao:

snowstorm
21 August 2010, 21:30
l'inverno 2005 sino a gennaio fu abbastanza triste per noi del Nord, poi ci fu un MMW attorno a metà-fine gennaio... e le cose cambiarono in meglio...

Moebius24
21 August 2010, 22:30
ciao snow!!! ottima analisi, come al solito ;) speriamo che la nina strong non favorisca un inverno mediocre per il NW....vedremo...

cristianmarche
22 August 2010, 09:47
io credo e ripeto che a prescindere dalla nina strong o meno strong ce da dire che le ssta completeranno la loro positivitè.à entro settembre secondo me.......settembre intanto rischia di partire con un sopramedia intenso,modelli mattutini che non lasciano intravvedere speranze di break o rottura estiva....................rischiamo altri richiami prefrontali........lo dissi in tempi non sospetti,che la falla portoghese ci avrebbe condizionato fino a metà settembre

snowstorm
22 August 2010, 11:14
...sinceramente dall'ultimo aggiornamento delle SSTA sembrerebbe sempre più probabile un colmamento per quanto forse solo più graduale di quanto non preventivabile sino alla settimana scorsa delle anomalie negative con allontanamento da est verso ovest delle anomalie sul Medio-Basso Atlantico e conseguente loro spostamento di quelle al largo della Penisola Iberica verso sud-ovest piuttosto al largo delle Canarie, verso le Azorre se non più ad ovest, ancora, per cui penserei che al più tardi con l'inizio di settembre, entro il 3-5 del mese la circolazione atmosferica dovrebbe mutare in modo deciso, sul Nord Atlantico ci son peraltro anomalie positive pesanti, favorevoli a blocchi altopressori che inizialmente potrebbero risultare anche piuttosto settentrionali, invece con il prosieguo di settembre ci potremmo attendere un ulteriore velocizzazione del Getto specie ad ovest/nord-ovest della Groenlandia in parte fisiologico in parte forzato dal PDO-, con VPT in rinforzo dopo il 15 del mese quasi certamente... non vedrei perchè dalle coste atlantiche americane, non possa partire specie in prospettiva invernale, con dicembre-gennaio, non prima però una graduale negativizzazione dell'AMO fondamentale per noi Europei per avere un buon inverno...
Direi pertanto che almeno sino al 29-31 il tempo dovrebbe rimanere complessivamente piuttosto caldo e stabile, forse solo una parziale flessione barica e delle isoterme al Nord più al Nord-Est che altro, ma di quanto, non è dato saperlo tanto meno occorrerà vedere se potranno giungere conferme, magari anche più positive con quel break temporalesco che se giungesse tra il 29 ed il 31 agosto potrebbe cominciare a incrinare l'anticiclone Afro-Azorriano, ora più che mai forte, per l'EA+ nonostante la SNAO- per le anomalie SSTA pregresse purtroppo ancora troppo legate al pattern circolatorio dell'estate-primavera, quindi delle settimane/mesi scorsi... quasi come se, la natura prima ci avesse voluto far respirare un pò dopo un luglio molto caldo e poi ricordare che però tra il NINO e la NINA il passaggio necessita del tempo, che ancora non sarebbe trascorso e probabilmente questo non l'avevo o avevamo capito, illudendoci un pò dopo la fase decisamente instabile e fresca di metà agosto... ma entro la fine della I decade di settembre il tutto dovrebbe compiersi, salvo ulteriori brutte sorprese... ma sarebbe un pò incredibile, vorrei poter essere almeno in questo fiducioso, che davvero se il tunnel dell'estate non fosse proprio finito, che almeno stessimo giungendo a vederne l'uscita...
In seguito possibile fase con debole SCAND+ almeno tra la fine della I decade e la metà mensile, poi AO/NAO assumeranno certamente il segno della prossima anomalia che dalla regione ENSO risalirà sempre più di latitudine verso l'Europa con AMO in fase positiva, anche molto positiva ma in graduale neutralizzazione di anomalie procedendo da ovest/nord-ovest verso est, si spera anche in senso latitudinale e non solo longitudinale... tripolo positivo/neutro-positivo con l'autunno molto inoltrato se non più propriamente verso gennaio o l'inizio del 2011, QBO orientale che tenderà a divenire occidentale anche se penserei più verso la fine dell'anno, inizio anno nuovo, con EA/WR tendenzialmente negativa almeno sino a gennaio e PDO- se poi la NINA non dovesse essere troppo negativa sarebbe ottima cosa, con questo l'autunno dovrebbe essere abbastanza dinamico e sempre più fresco, non da subito, e non sempre è bene ribadirlo... simil autunno 1998,2005...

[extra-topic]Inverno che potrebbe risultare non troppo mite ma nemmeno troppo rigido-nevoso simil 1998-1999 oppure 2007-2008 nella sua versione peggiore... oppure freddo ma con incognita precipitazioni oppure, tipo 2003-2004, o inizio 2005 forse più aderente quest'ultimo come similitudine... piuttosto che senza MMW di metà-fine mese, l'ipotesi ottimale con l'auito della buona sorte ovvero Stratwarming da gennaio inoltrato se non oltre freddo e sorprendente simil 1956 o 1976...

NINA87
23 August 2010, 10:46
snow mi pare di capire che l'inverno vero(come voi dite) potrebbe manifestarsi nella sua seconda parte, quindi dopo gennaio? questo comprometterebbe la primavera.....e sottolineo che non penso ad una primavera calda, ma piacevole, insomma che spazzi vi il freddo rigido.

in ogni modo un anno tipo il 2005, in tutta la sua complettezza , è stato piacevole(sia l'inverno, ricordo che nevico a marzo, sia l'estate....)

snowstorm
23 August 2010, 15:59
ciao Nina bentornata...non ti preoccupare di come potrà essere l'inverno, ancora è troppo, quella è una mia sensazione che ancora dovrà tutta verificata almeno non prima di dicembre, gennaio... goditi l'estate che ancora a lungo ci terrà compagnia...

NINA87
23 August 2010, 16:41
CIAO SNOW!
beh non mi preoccupa tanto l'inverno in se, ma un possibile prolungamento dello stesso nei mesi siccessivi a febbraio....
ma come dici snow è ancora presto per parlarne! ciò che forse è sicuro , è che voi freddofili sarete sicuramente accontentati!!

cristianmarche
24 August 2010, 20:27
comunque virata decisa stasera fi ecmwf ormai x domenica è fatta.......arriva la rinfrescata a mio parere

NINA87
25 August 2010, 08:00
cristina in sardegna maestrale a tuta forza?? uff mi auguro di godermi un po di sole!

NINA87
25 August 2010, 08:01
cristina in sardegna maestrale a tuta forza?? uff mi auguro di godermi un po di sole!


scusa cristian, no cristina!! perdonami ma è mattina e sono ancora addormentata!