PDA

Visualizza Versione Completa : Raffreddamento globale



dariothsnow
21 August 2010, 14:42
Vi consiglio di leggere questo articolo,scritto e curato da Madrigali

http://www.meteoclima.net/it15/index.php?option=com_content&view=article&id=597:global-cooling-sempre-piu-una-realta-i-tempi-sono-stretti-e-lantartico-lo-sta-confermando&catid=34:tesi-madrigali-clima&Itemid=55

Mi trovo d'accordo con questo articolo

cristianmarche
21 August 2010, 14:51
si io faccio parte anche di quel forum e anche io mi trovo espressamente d'accordo,rammento anche che l antartico ora come ora sta a vendo un aumento dei ghiacci in maniera esponenziale e il vp in forte accelerazione tra un po anche il polonord rischia di aver la sua esposizione di ghiacci...............incredibile occhio al prossimo inverno potrebbe assumere contorni di persistenza

cristianmarche
21 August 2010, 14:53
inoltre se avevate letto poco tempo fa.......sul messaggero mi sembra e parlava che il NOOA aveva falsificato i dati sul Gw............che schifo se fosse cosi

Moebius24
21 August 2010, 23:27
Mmm...molto interessante. Alcuni commenti:

1)"Potrei portarvi a ragionare sugli ultimi due inverni in un crescendo di precipitazioni e aumento di copertura nevosa anche in pianura, da record sulle Alpi e in alcune località appenniniche, come su buona parte dell'Europa."--> verissimo in effetti...la copertura nevosa degli ultimi due inverni in Europa è stata a dir poco sbalorditiva, in netta opposizione con il decennio '90-'00

2) "Come farvi riflettere sulla intrusione peggiorativa del JS su mesi importanti estivi quali un Giugno ed un Agosto, ma ancora più eclatante da questa stagione attuale, addirittura in una decade di Luglio, mese più stabile in assoluto."--> vero anche questo; questi improvvisi sbalzi di temperatura figli di un forte sbilanciamento tra VP e anticiclone africano fanno riflettere....

3) "Ma l'aspetto più eclatante è l'osservazione di un antartico in forte crescita, con un pack in netta percentuale positiva, che ha recentemente toccato e superato valori record."--> Su questo sono meno daccordo...non ho dati per sostenere la mia tesi ma l'andamento dell'aNtartico è altalenante, non sempre in crescita nemmeno negli ultimi anni

4) conclusioni: siamo in una fase di transizione: le carte in gioco si stanno rimescolando, è almeno secondo il mio parere la fine di un ciclo, quello caldo e povero di precipitazioni che ha segnato il periodo 1989-2000,qualcosa si è mosso: indice dell'inizio di una PEG? non credo a meno che non si parli dell'arco di un secolo o più. indice di un ritorno a condizioni più normali ( intendo estati e primavere meno calde e più dinamiche, inverni con la "I" maiuscola)? Può essere...e lo spero ;)

cristianmarche
22 August 2010, 03:01
hai fatto Moebius una considerazione esatta...........qualcosa si sta muovendo indubbiamente,la natura forse vuol restituire cio che negli ultimi anni aveva un po perso. la regolarità delle stagioni. e spero anche io che possa arrivare inverni con la I maiuscola,.........ed è anche ora è dal 2005 che non vedo piu un inverno old style diciamo......speriamo bene quest anno

NINA87
23 August 2010, 10:48
hai fatto Moebius una considerazione esatta...........qualcosa si sta muovendo indubbiamente,la natura forse vuol restituire cio che negli ultimi anni aveva un po perso. la regolarità delle stagioni. e spero anche io che possa arrivare inverni con la I maiuscola,.........ed è anche ora è dal 2005 che non vedo piu un inverno old style diciamo......speriamo bene quest anno

cristian ,il cambiamento in atto orientato su un raffreddamento, porterebbe le stagioni in regola....o dobbiamo aspettarci anni senza estate?.
credo che se in un futuro le estati fossero come questo mese di agosto, non avremmo piu il problema del boccheggio...

cristianmarche
23 August 2010, 12:39
ma guarda è ancora presto Nina,ma credo che sicuramente qualcosa potrebbe cambiare...........intanto credo che questo inverno potrebbe regalarci soddisfazioni non di poco conto

NINA87
23 August 2010, 13:55
oddio soddisfazioni, tra la neve e il freddo, ne vedo poche!:prr: ma capisco che per i freddofili questa sarà un ottima annata!.

certo cambiamento o transizione che sia,ormai è già in atto.... la mia tranquillità sarebbe nel sapere che si avrebbero inverni tipici(e cioe neve, freddo prolungato), primavere non calde, ed estati calde , belle , e soprattutto non anticipate a maggio.

pensi sarà possibile?oppure ci ritroveremmo a luglio con 20° di massima?:uff:

Moebius24
23 August 2010, 15:46
impossibile dirlo...siamo in un periodo di transizione....mumble mumble

NINA87
23 August 2010, 16:43
ok bius, ma pensare ad anni senza estati non è possibile....

Moebius24
23 August 2010, 17:11
Sì sono daccordo....se ben dovessimo dirigerci verso una PEG questa non si verificherebbe che nell'arco di un centinaio di anni....facendo tutte le dovute "corna" credo che per allora nè tu nè io ce ne preoccuperemo più ;)

NINA87
23 August 2010, 17:48
Sì sono daccordo....se ben dovessimo dirigerci verso una PEG questa non si verificherebbe che nell'arco di un centinaio di anni....facendo tutte le dovute "corna" credo che per allora nè tu nè io ce ne preoccuperemo più ;)
AH! DAVVERO! allora si, hai perfettamente ragione...anche se si era già detto che non stavamo andando incotro ad una PEG ancora....in ogni modo, mi augurerei che le mie estati siano salve!

dariothsnow
23 August 2010, 19:02
nina non spaventarti...anche in era di peg la pp almeno 25° te li fa sempre :D:D:D trova sicuramente il modo,in uno o nell'altro.. :D

NINA87
24 August 2010, 09:00
nina non spaventarti...anche in era di peg la pp almeno 25° te li fa sempre :D:D:D trova sicuramente il modo,in uno o nell'altro.. :D

hihih dario ma 25° di massima ad agosto ad esempio...che tristezza! mi auguro che potremmo avere caldo ma in termini acettabili.

cristianmarche
24 August 2010, 22:30
qui non si parla di estate,anche perche in unA PEG comunque caldo in estate lo farebbe sempre,certamente cn temperatutr piu basse,questo perche il js e vortice polare sarebbero attivi nel nord europa anche in estate........

NINA87
25 August 2010, 07:59
esatto cristian, io credo che per temperature inferiori si intenda un passaggio da 35/40°, a 28/30°. d'altronde anche in periodi più freddi,durante le estati in pianura padana, il caldo(o meglio l'afa) si è sempre fatta sentire!

cristianmarche
25 August 2010, 12:55
eh si infatti nina,non è detto che non faccia caldo ,ma non su picchi clamorosi comunque

NINA87
25 August 2010, 15:21
beh cristian ma magariiiiiii, luglio appena passato sarà indimenticabile, no ho mai sofferto così tanto il caldo. ecco perche non avendo più in futuro i picchi che abbiamo registrato fino adesso , sarà un sollievo per tutti!