UPGRADE INVERNO 17/18 - LEGGI -  Mercoledì sereno in pianura, neve sui rilievi a quote medie, temperature senza variazioni di rilievo, ventoso, anche Giovedì e Venerdì sereno o poco nuvoloso con instabilità sui monti, peggiora in serata per l'arrivo di una  perturbazione, target ed effetti da definire. Venite nel nostro forum, ci sono esperti ed utenti che discutono su tendenze a lungo termine, stagionali, cambiamenti climatici e previsioni a breve, oltre che aggiornamenti in real time. - ENTRA NEL FORUM - Visitate la nostra pagina Facebook e cliccate MI PIACE.

SITUAZIONE OGGI

   PRECIPITAZIONI, TEMPERATURE, VENTO (CLICCATE SULLE IMMAGINI PER VEDERE GLI AGGIORNAMENTI)

Eccoci giunti all'analisi del 1° mese Invernale e ultimo dell'anno in corso, vediamo quali siano i prospetti che ci da' sia dagli Index piu' significativi del periodo, sia anche dalle ANOMALY oceaniche ed atmosferiche MA soprattutto IO insisto con gli HEAT FLUX, FATTORE quest'ultimo DETERMINANTE in questo frangente climatico ad intervenire sulla struttura Polare, destabilizzandola e spesso, DIVIDENDOLA in lobi i quali poi vengono sospinti in basso verso latitudini minori da questi flussi caldi, rendendo possibili ancor prima che vi fosse una situazione di Stratwarming, delle fredde avvezioni.

 

ECCOVI UN GRAFO RAPPRESENTATIVO DI TALI HOT -FLUX =ORA, COME SI POTRA' NOTARE DAL GRAFICO, LO SCORSO ANNO GIA' QUALCHE H.F. PIU' INTENSO S'ERA VERIFICATO[ tracciato blu] MENTRE QUEST'ANNO NON S'E' RAGGIUNTO ANCORA L'INIZIO D'UN o DEI PICCHI [ linea rossa]. SI NOTI L'EVIDENTISSIMO PICCO AVUTOSI LO SCORSO GENNAIO E RIPORTATO DAL GRAFO, CHE DIEDE VITA ALL'IRRUZIONE DELL'EPIFANIA. COMUNQUE CONSTATANDO LA MEDIA, SIAMO NELL'ORDINE DEI GIOCHI. QUINDI COSA AVREMO NEI PRIMISSIMI GIORNI DI DICEMBRE. . . . . BE' DIREI UNO "SPOSTAMENTO" DEL BARICENTRO DEL NUCLEO POLARE VERSO GLI STATES e UN DISTACCO LOBICO VERSO L'EUROZONE, FORIERO MOLTO POSSIBILMENTE, D'UNA FASE FREDDA A CARATTERE ARTICA AD INIZIO MENSILE MA IN CONCLUSIONE VERSO LA FINE 1a DECADE.

 

PER CUI, DATA PER SCONTATA UNA PRIMA FASE DEL MESE, CON ASSAI PROBABILI TERMICHE INFERIORI ALLA MEDIA NEL SETTORE MEDITERRANEO OCCIDENTALE,  POTREMMO ANDARE VERSO LA SECONDA PARTE DEL MESE QUELLA CENTRALE IN CUI SI PROSPETTA AL MOMENTO UNA RIPRESA PRESSORIA DICIAMO DAL 9 CIRCA IN AVANTI PER UN RIASSESTO DELLA STRUTTURA POLARE E UN RICOMPATTAMENTO DEI LOBI IN SEDE, FORSE MOLTO PROBABILE SOLO SUGLI USA ANCORA PRESENTE UNO DI ESSI FREDDO. MA IL PUNTO DI MAGGIOR INTERESSE CONSTA PROPRIO NELLE DINAMICHE DEL VP, COSA ACCADRA' IN TERZA DECADE, OVVERO NEL PERIODO NATALIZIO?' LA PROIEZIONE DEL MONITORING DEL VP E SOPRATTUTTO LE ANALISI DA ME CONDOTTE, M'INDICANO O MEGLIO M'INDUCONO VERSO UN PENSIERO CHE SI MATERIALIZZA IN UN'INTERFERENZA STRATOSFERICA SCATURENTE DA UN EFFETTO DI VORTICITA' POTENZ. [ ERTEL EFFECT] IN ZONE DELLLA STRUTTURA DEL NUCLEO OVE I MOTI NON SONO BEN INQUADRABILI DALL'INDEX N.A.M., PERCHE' L'INDICE SI BASA SU D'UNA PROIEZIONE ORTOGONALE MA NON TIENE BEN IN CONTO NELLA SUA MEDIA QUESTI FATTORI. E QUES'ULTIMI POTREBBERO FAR SBILANCIARE IL NUCLEO PIU' IN AVANTI VERSO LA NOSTRA AREA, QUELLA DELL'EUROZONE. IN TALE PROSPETTO, S'ANDREBBE INCONTRO AD UNA FASE MOLTO FREDDA PER L'ULTIMA PARTE MENSILE E QUINDI ANCHE PER IL NATALE O IL CAPODANNO, VEDREMO CARI AMICI ORA E' ANCORA TROPPO PRESTO [siamo a 30/35 gg. !] ORA CHE E' PARTITO ANCHE L'ULTIMO THREAD MENSILE L'AGGIORNEREMO CON CONTINUITA' . A PRESTO.

ANDREW

AVVERTENZA: PREVISIONI E TENDENZE REDATTE DA AMATORI, NON UTILIZZABILI PER PROGRAMMARE ATTIVITA', SI DECLINA OGNI RESPONSABILITA' PER L'UTILIZZO DIVERSO DALLA SEMPLICE CONSULTAZIONE.